Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Novaterra

Novaterra

L’introduzione del nuovo gestionale abilita l’integrazione dei processi delle aree vendita, produzione, acquisti

01 Giu 2009
Novaterra è una azienda specializzata nella produzione e
distribuzione di prodotti semilavorati per la panificazione e la
pasticceria, destinati ad utilizzatori professionali. Con 35
dipendenti e 15 milioni di Euro di fatturato, Novaterra è la
società italiana del gruppo olandese Zeelandia, presente in
oltre 60 Paesi in tutto il mondo. Lo stabilimento di Novaterra è
situato ad Ossona, in provincia di Milano, e concentra la propria
produzione su sei linee principali di prodotto. Per la
commercializzazione dei 150 prodotti che compongono la propria
offerta, Novaterra si avvale di una propria rete di vendita, che
si rivolge direttamente ai laboratori di pasticceria ed alle
panetterie, mentre i clienti della Grande Distribuzione
Organizzata vengono seguiti da account manager.
Novaterra ha completato un progetto di sostituzione del vecchio
sistema gestionale adottando il software Sap. Ora ciascun agente
comunica via email o telefono i propri ordini all’Ufficio
Vendite di Novaterra, che li inserisce nel sistema gestionale,
rendendoli disponibili sia all’area Contabilità sia al
Magazzino, per la preparazione della spedizione. I capi area
hanno accesso diretto al sistema gestionale via Web per inserire
gli ordini e controllare i risultati delle vendite. Rispetto al
passato, si è registrata una diminuzione del tempo dedicato
all’inserimento a sistema di ciascun ordine e del tempo
medio di evasione degli ordini, attualmente pari a due giorni e
in costante miglioramento.
Nell’area Produzione il nuovo ERP, oltre a gestire
completamente le informazioni relative a tutte le fasi di
lavorazione, ha permesso di registrare in modo automatico i
consumi delle materie prime sulla base delle quantità prodotte.
L’area Acquisti è ora in grado di prevedere in modo più
preciso i fabbisogni di materie prime sulla base degli ordini in
corso e dello storico dei consumi. In passato, a causa
dell’onerosità delle analisi dei fabbisogni delle numerose
materie prime utilizzate da Novaterra (diversi tipi di farine,
latte, diversi tipi di enzimi, etc.), talvolta il riordino
avveniva sulla base dell’esperienza del responsabile di
produzione, causando problemi di stock-out.

Argomenti trattati

Approfondimenti

G
gdo

Articolo 1 di 5