Risultati finanziari

NetApp prosegue nella sua strategia di lungo termine

L’azienda che opera nel settore dello storage ha presentato i risultati finanziari relativi al secondo trimestre dell’anno fiscale 2016: in calo ricavi e utili, ma l’azienda è fiduciosa nel percorso intrapreso

03 Dic 2015

A. F.

George Kurian, CEO di NetApp Risultati in chiaroscuro per NetApp, brand specializzato nel settore dello storage, ha annunciato i risultati finanziari relativi al secondo trimestre dell’anno fiscale 2016: l’azienda ha segnato ricavi pari a 4,8 miliardi di dollari e totalizzato un fatturato di 1,45 miliardi di dollari nello stesso periodo dell’anno (in calo rispetto agli 1,54 miliardi di un anno fa). Sul fronte degli utili il gruppo evidenzia un certo arretramento rispetto a un anno fa: l’utile Gaap ha segnato quota 114 milioni di dollari rispetto ai 160 milioni di utile registrati nello stesso periodo dell’anno scorso; le cifre non-Gaap hanno invece mostrato un utile netto di 181 milioni di dollari rispetto ai 226 milioni di un anno fa.

NetApp è comunque fiduciosa sul percorso intrapreso: «I numeri ottenuti nel secondo trimestre – ha dichiarato George Kurian, CEO di NetApp commentando i risultati presentati – riflettano il percorso di lungo termine che NetApp sta intraprendendo per crescere nella nuova era digitale guidata dai dati. L’azienda sta avanzando velocemente e con lucidità per affrontare nel migliore dei modi un settore in continuo mutamento e migliorare la propria efficacia sul mercato. L’entrata di nuovi clienti e i riscontri positivi dei partner confermano la bontà del portfolio prodotti e della strategia Data Fabric di NetApp, perfetti per creare nuove opportunità e crescita sul lungo termine».

Argomenti trattati

Approfondimenti

G
George Kurian
N
NetApp
R
risultati finanziari
NetApp prosegue nella sua strategia di lungo termine

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link