Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Who is who

Liliana Fratini Passi

Segretario Generale Consorzio CBI

01 Giu 2009
Liliana Fratini Passi riveste da maggio 2008 il ruolo di Segretario Generale del Consorzio Customer to Business Interaction (CBI), il cui obiettivo è di definire le funzioni e gli standard di colloquio telematico tra istituzioni finanziarie e imprese, relativamente a servizi di Corporate Banking. Laureatasi col massimo dei voti in Economia, si specializza frequentando un Master alla Luiss School of Management di Roma. Dopo un’iniziale esperienza in ABI nel settore finanza per il progetto Euro (’96-’98), inizia la sua carriera professionale in Wind Telecomunicazioni S.p.A. come Responsabile dei processi di fatturazione e collection nella Direzione Treasury/Finance.
Nel 2001 rientra in ABI per la gestione del Servizio CBI – Corporate Banking Interbancario e cura successivamente lo start-up dell’Associazione per il Corporate Banking Interbancario (ACBI), nel ruolo di Responsabile della Segreteria Tecnica, dove coordina il progetto per il completo rinnovo e ampliamento dei servizi CBI per il sistema bancario italiano. In questo periodo inizia anche la sua partecipazione in contesti internazionali presso la Commissione Europea e presso organismi di standardizzazione (UN/CEFACT, ISO, CEN). Nel novembre 2007 porta a compimento la migrazione al CBI2, basato su un’innovativa architettura che abilita le imprese alla trasmissione di flussi di pagamento nonché di documenti in formato elettronico. Da maggio 2008, a seguito dell’avvenuta trasformazione dell’ACBI in Consorzio Consorzio Customer to Business Interaction (CBI), Liliana Fratini Passi riveste il ruolo di Segretario Generale, trasformazione avvenuta sia con l’obiettivo di ampliare la tipologia di consorziati a tutte le istituzioni finanziarie, ivi inclusi gli Istituti di Pagamento, nonché consentire alle istituzioni finanziarie di offrire servizi Corporate Banking non solo alle imprese ma anche alle Pubbliche Amministrazioni.
Liliana Fratini Passi partecipa attivamente in ambito istituzionale a numerose iniziative internazionali e nazionali, volte a contribuire allo sviluppo del sistema bancario, in particolare relativamente alla dematerializzazione dei documenti. Riveste la carica di rappresentante del sistema bancario presso le Commissione Europea all’interno dell’Expert Group on E-Invoicing ed è delegato ONU presso UN/CEFACT per la definizione dei requisiti finanziari necessari per la dematerializzazione dei documenti di trade.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
banking

Articolo 1 di 5