Nomine

Lamberto Vallarino Gancia è il nuovo CEO di Domori

La scelta dell’azienda piemontese che produce prodotti al cioccolato è ricaduta sul Vicepresidente del CdA. «Continueremo a coltivare due aspetti fondamentali per il brand: la presenza sul nostro territorio di origine, rendendola sempre più incisiva e caratterizzante, e la nostra vocazione all’internazionalizzazione»: questa la mission del manager

18 Mar 2022

Redazione

L’azienda piemontese Domori, parte della holding del Gruppo illy, ha nominato un nuovo CEO. Si tratta di Lamberto Vallarino Gancia, enologo e presidente di Federvini e del Consorzio Alta Langa, che subentra a Lelio Mondella.

Lamberto Vallarino Gancia

CEO di Domori

Quella di Domori, azienda italiana che produce prodotti al cioccolato, non è una realtà del tutto nuova per Gancia; infatti, prima di assumere il ruolo di AD, il manager aveva fatto parte del CDA come Vicepresidente, ma adesso si trova a prendere in mano le redini di un’azienda che registra una crescita del 40% (26 milioni di auro) su base annua nel comparto delle vendite. «Stiamo vivendo un periodo influenzato positivamente dal clima delle riaperture e, in particolare, per il Made in Italy è un momento di grande riconoscibilità all’estero» – ha dichiarato Gancia.

Pur consapevole delle difficoltà legate al rincaro dei costi dell’energia e delle materie prime, Gancia mantiene comunque un atteggiamento positivo e mira dritto agli obiettivi che intende raggiungere con fiducia e determinazione.

«Uno dei miei obiettivi è di dare un contributo forte e coerente al progetto di sviluppo dei prodotti del Polo del Gusto e tutti quelli distribuiti da Domori. I diversi marchi del Polo del Gusto non sono soltanto accomunati da questo approccio di rigoroso alla qualità, ma sono anche tra di loro fortemente complementari: permettono di esplorare sinergie tra prodotti finali e ingredienti – ha spiegato il neo AD -. Per il futuro mi sono dato l’obiettivo di conoscere e valorizzare al meglio una squadra di lavoro di altissimo livello, che in questi anni ha dimostrato una professionalità, dedizione e resilienza fuori dal comune. In una visione più ampia, il trasferimento dell’azienda nella nuova sede ex di Streglio rappresenta una splendida sfida manageriale. Ma anche un’occasione unica per accelerare l’ottimizzazione della produzione. Domori potrà infatti contare su processi produttivi più efficienti, più sostenibili, sia dal punto di vista ambientale sia di costi. Detto questo, continueremo a coltivare due aspetti fondamentali per il brand: la presenza sul nostro territorio di origine, rendendola sempre più incisiva e caratterizzante, e la nostra vocazione all’internazionalizzazione».

Chi è Lamberto Vallarino Gancia

Laureato all’University of California Davies, Gancia è membro del comitato di Confindustria, di Contromarca e IBC. Ha contribuito alla creazione di Brains Evolution, piattaforma di smart consulting rivolta a imprese, liberi professionisti e privati, che accoglie professionalità con elevata esperienza in ambito imprenditoriale, fiscale, legale, giuslavorista e finanziario.

WHITEPAPER
Come cambia il Retail tra ecommerce, piccoli rivenditori e la spinta al cashless

Inoltre, è accademico onorario dell’Accademia nazionale Agricoltura, dell’Accademia della Vite e del Vino, professore a chiamata alla Scuola di Amministrazione aziendale Master dell’Università di Torino e anche Presidente della Fondazione Teatro Stabile di Torino. Appassionato di sport, ha vinto il campionato italiano ed europeo di Offshore classe 1 ed è membro e consigliere dell’Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4