Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Focus

La spesa delle aziende in software enterprise in aumento del 4,5% nel 2012. Una ricerca Gartner

Nel 2012 le aziende spenderanno 120,4 miliardi di dollari in software enterprise a livello mondiale, facendo registrare una crescita di mercato del 4,5%…

25 Giu 2012

Nel 2012 le aziende spenderanno 120,4 miliardi di dollari
in software enterprise a livello mondiale, facendo registrare una
crescita di mercato del 4,5% rispetto allo scorso anno

in cui la spesa era stata di 115,2 miliardi.

Questa la previsione di Gartner che rispecchia l’attuale
situazione di incertezza economica che vede le aziende
concentrare la spesa su applicazioni specifiche mission-critical,
sull’integrazione e perfezionamento delle attuali
infrastrutture e sistemi e sul Software as a Service (SaaS), come
estensione o rimpiazzo delle applicazioni esistenti.

Nello specifico, le soluzioni più richieste saranno quelle di
Business Intelligence, di comunicazione e collaborazione, i CRM,
gli ERP, le suite office e di produzione personale, le soluzioni
per i Project and Portfolio Management (PPM) e i software di
Supply Chain Management (SCM). In termini di valore saranno gli
ERP ad attrarre i più alti investimenti, convogliando 24,9
miliardi di dollari, seguiti dalle suite office, con 16,5
miliardi.

La Business Intelligence totalizzerà 13 miliardi di
dollari ed è previsto che i CRM vadano anche oltre
. Si
conferma anche l’interesse crescente verso il Coud. Le
imprese, infatti, sono molto interessate ed ottimizzare la spesa
e a convertire i propri costi da Capex a Opex e chiedono quindi
sempre più Iaas (Infrastructure as a Service), PaaS (Platform as
a Service) e Saas (Software as a Service), erogati secondo
modelli a consumo “pay-as-you-go”.

I dati mondiali riportati da Gartner confermano a livello
italiano le considerazioni tratte dalla ricerca
dell’Osservatorio Gestione Strategica
dell’ICT
della School of Management del
Politecnico di Milano
. Intervistando i CIO di 173 aziende di
diversi settori e prevalentemente di medio-grandi dimensioni è
emersa una situazione di sostanziale stagnamento degli
investimenti in ICT – in particolare nelle aziende più
grandi – destinati principalmente ad applicazioni di Business
Intelligence (42% dei casi), al rinnovo dei Data Center (34%) e a
servizi Cloud e ICT As a Service (30%).

Per leggere l’articolo esteso dedicato ai risultati della
ricerca dell’Osservatorio Gestione Strategica
dell’ICT,
clicca qui
.

La spesa delle aziende in software enterprise in aumento del 4,5% nel 2012. Una ricerca Gartner

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Google+

    Link

    Articolo 1 di 5