Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Focus

Il mercato dell’eHealth in Europa cresce del 3% all’anno, ma servono modelli organizzativi più efficaci. I risultati di uno studio finanziato dalla Commissione Europea

Un mercato da almeno 15 miliardi di euro, con un tasso di crescita annua del 3% circa, ma estremamente bisognoso di modelli organizzativi capaci di estrarre…

20 Set 2010

Un mercato da almeno 15 miliardi di euro, con
un tasso di crescita annua del 3% circa, ma estremamente
bisognoso di modelli organizzativi capaci di estrarre
valore dai numerosi investimenti fatti.
Questa sembra
essere la fotografia dell’eHealth in Europa secondo un
recente studio (intitolato
Business Models for eHealth
) finanziato dalla Commissione
Europea e realizzato da RAND Europe in collaborazione con
CapGemini Consulting Netherlands .


Tra gli aspetti più critici da prendere in esame, la ricerca
suggerisce prima di tutto di analizzare attentamente le
circostanze specifiche in cui hanno luogo l'erogazione e il
finanziamento dei servizi sanitari. La definizione di efficaci
modelli organizzativi deve partire infatti dal contesto
all’interno del quale tali modelli devono creare valore,
e ogni sistema sanitario ha le proprie peculiarità che
devono essere comprese e assecondate nello sviluppo di
soluzioni eHealth
. Per le medesime ragioni, altri
aspetti di particolare rilevanza riguardano, secondo la
ricerca, l’impatto che i servizi di sanità elettronica
hanno sulle strutture sanitarie esistenti e l’analisi
della flessibilità che le soluzioni ICT manifestano
nell’adattarsi a diversi ambienti e servizi sanitari. Da
questo punto di vista l’applicazione di standard
internazionali da un lato e il continuo sviluppo di iniziative
di ricerca e sviluppo dall’altro sono fattori su cui il
mercato dell’offerta tecnologica deve continuamente
puntare.


Dal lato dell’offerta, la ricerca evidenzia che
lo sviluppo di efficaci modelli organizzativi aziendali
deve partire dalla risoluzione di esigenze concrete dei
pazienti.
Un'area estremamente interessante
riguarda l’implementazione di servizi che mettano in
collegamento i pazienti con tutte le parti dell’azienda
sanitaria coinvolte nel loro trattamento. Altre applicazioni
che stanno facendo evolvere i modelli organizzativi delle
soluzioni eHealth riguardano infine le soluzioni di
telemedicina, pensate per espandere la somministrazione
domiciliare delle terapie e le soluzioni che trattano gli
aspetti legati alla previdenza e alla privacy.

Articolo 1 di 5