ICT as-a-service

Il Contact Center pay-per-use di IFM

La società italiana, da molti anni attiva nel mercato delle comunicazioni professionali, ha sviluppato un’offerta che consente l’utilizzo della tecnologia pagando solo il costo di ogni minuto di conversazione. Ne parlano Emilio Barlocco, Amministratore Delegato di IFM (foto), e Andrea Barbano, Direttore Commerciale

29 Giu 2015

Redazione

Emilio Barlocco, Amministratore Delegato di IFMDa un lato l’esigenza di contenere i costi. Dall’altro quella di gestire relazioni multicanali con i clienti. Per rispondere a queste richieste ormai imprescindibili, IFM Group ha introdotto sul mercato una soluzione innovativa fortemente orientata ai Social, che poggia la sua tecnologia sulle affidabili basi del precedente Phones Enterprise.

IFM è da molti anni presente nel mercato italiano dei Contact Center e del CRM. Come sono cambiate oggi le esigenze di comunicazione delle aziende?

Emilio Barlocco. Nel corso degli ultimi anni il mercato delle comunicazioni professionali è stato fortemente influenzato da due fattori tra loro in parte apparentemente contrastanti. Prima di tutto la crisi economica che ha pesantemente influenzato la propensione agli investimenti, rallentando quindi il processo espansivo ed evolutivo delle organizzazioni. In secondo luogo l’esplosiva diffusione dei social network e dei dispositivi mobili che, offrendo nuove potenti forme di comunicazione, richiedono l’introduzione di significative revisioni, sia tecnologiche sia organizzative, per dotarsi di strumenti capaci di gestire in modo efficiente la moltitudine di interazioni e l’implicita estensione di visibilità delle conversazioni.

Qual è la risposta di IFM a questi nuovi trend?

E.B. IFM ha cercato di fornire una risposta a entrambe le condizioni che si è ritenuto potessero costituire un limite allo sviluppo. Anzitutto è stato realizzato un nuovo prodotto capace di fornire una risposta alle esigenze emergenti intermini di “user experience”, di efficienza e di capacità collaborativa. Il prodotto è stato chiamato #phones (si legge hashphones) per connotare la nativa vocazione alla gestione dei canali “Social”.

#phones poggia la sua tecnologia sulle affidabili basi del precedente Phones Enterprise e aggiunge la capacità di utilizzare i canali dei Social network, di consentire aglio peratori la gestione di sessioni multiple multicanale, di agevolare le attività collaborative e di estendere l’interazione ai dispositivi mobili.

Prendendo quindi in considerazione le contingenze indotte dai fenomeni economico finanziari è stata creata un’offerta, cosiddetta a consumo, che consente l’utilizzo della tecnologia, applicando come unico costo il prezzo del minuto di conversazione.

Tale proposizione, senza costi d’investimento e senza canoni ricorrenti, fornisce l’utilizzo della piattaforma #phones, senza alcuna limitazione di funzionalità e di numero di operatori, il traffico generato o ricevuto e le prestazioni di manutenzione, sia correttiva, sia evolutiva.

WHITEPAPER
Customer experience e fidelizzazione dei clienti: l'importanza dell'intelligenza emotiva
Marketing
Inbound

Andrea Barbano, Direttore Commerciale di IFMA chi si rivolge nello specifico il nuovo prodotto #phones?

Andrea Barbano. I destinatari per elezione sono gli operatori del settore dei Contact Center, siano essi outsourcer o aziende che comunque esprimono l’esigenza di interagire sui diversi canali, massimizzando efficienza, facilità di gestione e variabilità dei costi.

Riteniamo che l’eliminazione delle componenti di investimento, e l’annullamento di ogni canone ricorrente possa aprire il mercato a tutte le aziende che, fino ad oggi, hanno limitato le loro capacità di comunicare a causa dell’elevato costo di accesso. Riteniamo inoltre che esista un importante mercato potenziale nelle PMI dove l’estrema scalabilità di #phones, unita all’integrazione nativa con la suite applicativa Wasabi, possono fornire un valido approccio tecnologico alla crescente necessità di attenzione della propria clientela.

E quali saranno i canali di vendita?

Andrea Barbano. Oltre la vendita diretta operata dalla nostra struttura e alla stretta collaborazione con i nostri partner strategici pensiamo di sviluppare l’utilizzo di importanti reti commerciali indirette, caratterizzate da una forte presenza sul territorio, e il coinvolgimento di catene distributive aperte ed interessate alla vendita di servizi.

******#phones, una soluzione innovativa perla comunicazione******

#phones (hash.phones.it) è una soluzione innovativa che permette agli operatori di gestire la comunicazione su diversi canali simultaneamente: telefono, messaggi, web, chat, social network. Tutto da un’unica interfaccia, con una logica di proposizione pay-per-use che supera i limiti del cloud tradizionale.

La soluzione introduce il modello a consumo, pay-per-use, che elimina tutti gli aspetti di investimento e di pagamento di canoni ricorrenti rendendo completamente liberi di utilizzare una tecnologia di alto livello, senza alcuna limitazione dimensionale o funzionale. #phones fornisce una tecnologia evoluta, chiavi in mano, sia in cloud sia on-premise, non solo alle grandi aziende che erogano servizi di contactcenter, ma anche alle piccole e medie realtà o alle micro imprese.

Il Contact Center pay-per-use di IFM

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link