Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Banda larga

I servizi a banda larga e cloud-based di Colt per le aziende bolognesi

Colt Technology Services ha organizzato un evento presso l’Hotel Savoia Regency di Bologna per discutere dei servizi a banda larga e Cloud

12 Nov 2012

In un momento in cui sia in Italia che in Europa aumenta progressivamente l’interesse per i servizi basati su Cloud, i clienti hanno riportato alcune riflessioni condivise con Colt anche sulla base di dati di mercato nazionali e locali. Nel corso dell’evento è stato trasmesso un messaggio chiave: “non esiste un unico modello di adozione”, dal momento che i decision maker dell’IT cercano in genere i modelli di fornitura di servizi più appropriati per il proprio business, basati sulle loro priorità più che sul tipo di tecnologia. E’ emerso inoltre anche un altro messaggio: l’adozione di servizi Cloud dipende in larga misura dalle aspettative dei clienti che ricercano provider in grado di fornire SLA (accordi sul livello del servizio) gestiti end-to-end e validi sia per i servizi data centre che per i servizi di rete.

L’evento si è svolto con una sessione plenaria al mattino e una sessione pomeridiana dedicata a potenziali partner attivi sul territorio nel settore IT, allo scopo di condividere le opportunità di business presenti nell’area. A tutti i partecipanti è stato distribuito il whitepaper Colt “Cloud Computing, guida pratica per i business” che fornisce spunti utili alle aziende che devono valutare scelte in ambito Cloud. “L’iniziativa fa parte del piano di espansione territoriale di Colt. Abbiamo infatti esteso l’offerta di servizi integrati di rete e IT alle aziende presenti a Bologna e nell’aree limitrofe, dando loro la possibilità di accedere alla nostra infrastruttura tecnologica” ha dichiarato Ruggero Slongo, Amministratore Delegato di Colt in Italia.

Colt ha esteso l’accesso ai propri servizi a banda larga a Bologna mediante la tecnologia Ethernet First Mile (EFM). In questo modo, sfruttando la rete in rame già esistente, le aziende possono usufruire di connettività ad alta velocità e di una larghezza di banda scalabile, studiata in alternativa o a integrazione della connettività su fibra. Colt sta poi implementando l’ulteriore ampliamento della rete a Bologna, realizzando anelli in fibra ottica e proponendo in questa area le stesse soluzioni di connettività delle reti delle aree metropolitane di Milano, Roma e Torino.

Grazie alla possibilità di accedere a un’infrastruttura tecnologica estesa in tutta Europa, che integra la rete e i data centre di proprietà Colt, le aziende bolognesi possono ora usufruire di servizi veloci e sicuri che possono realmente fare la differenza per il loro business.

Per maggiori informazioni sui servizi offerti da Colt clicca qui

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
banda larga
C
cloud

Articolo 1 di 5