Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Grandi Molini Italiani

Grandi Molini Italiani

Grandi Molini Italiani: un ERP integrato aiuta la funzione acquisti a gestire l’incertezza dei mercati delle materie prime e migliora i processi

01 Mag 2010
Grandi Molini Italiani (GMI) – uno dei primi gruppi molitori in
Europa con sede principale a Rovigo e 5 stabilimenti localizzati
nel Nord Italia – produce farine di grano tenero e semole di
grano duro destinate a tutti i segmenti di mercato con un
fatturato 2009 di circa 350 milioni di euro. L’aumento
progressivo di inefficienti procedure manuali per
l’inserimento e il reperimento dei dati ha
spinto Grandi Molini Italiani ad intraprendere un progetto di un
nuovo ERP integrato SAP che contribuisce a gestire gli
aspetti critici del business
di Grandi Molini Italiani
con la garanzia di una visione integrata dei processi aziendali.
Nell’area Acquisti – ad esempio – Grandi Molini Italiani
effettua considerevoli ordini di materie prime con contratti
basati su previsioni dell’andamento dei prezzi di acquisto,
determinati da mercati borsistici specializzati, operando in un
contesto caratterizzato da forte incertezza. Ora il nuovo ERP,
implementato grazie alla collaborazione con Derga Consulting,
Gold Partner SAP, gestisce gli ordini di
acquisto
, ai quali sono associati i contratti di
riferimento e i relativi termini di pagamento. Le fatture
associate all’ordine di acquisto vengono inserite in tempo
reale a sistema e approvate dal Responsabile Acquisti.
L’ERP ha migliorato la gestione del capitale circolante:
l’azienda, così, ha a disposizione una maggiore liquidità
derivata dalla corretta gestione dei pagamenti ai fornitori, dal
maggior tasso di pagamento dei crediti commerciali e dal minor
tempo di incasso.

L’area Marketing, invece, beneficia di uno strumento che
supporta la predisposizione di un’offerta commerciale su
misura per i diversi canali di vendita, mentre l’area
Manutenzione, oltre al recupero di efficienza
dovuto alla gestione in logica preventiva, è in grado di
certificare l’attenzione prestata alle norme di sicurezza
sul lavoro.

Articolo 1 di 5