Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Focus

Gli analisti di Forrester evidenziano un crescente interesse delle aziende verso gli strumenti software di ePurchaising. Per il 2009 prevista una crescita del 3%

A differenza di altre soluzioni software a supporto dei processi di gestione della supply chain, gli strumenti di eProcurement sembrano non aver subito gli…

01 Nov 2009
A differenza di altre soluzioni software a supporto dei processi
di gestione della supply chain, gli strumenti di eProcurement
sembrano non aver subito gli effetti negativi della crisi
economica, come testimoniato dall’interesse crescente che
le aziende hanno verso queste soluzioni. E’ quanto emerge
da un recente studio effettuato da Forrester, che prevede una
crescita del 3% delle vendite di strumenti
software di ePurchasing rispetto al 2008.
Certamente siamo ben lontani dai tassi di crescita che hanno
caratterizzato gli scorsi anni, ma si tratta comunque di un
risultato di tutto rispetto in un contesto che vede una generale
flessione degli investimenti. La chiave del successo di questi
strumenti è la possibilità di ottenere un ritorno
dell’investimento in tempi molto brevi
. Le aziende
che implementano soluzioni di ePurchasing, infatti, possono
realizzare numerosi benefici, che vanno dalla
riduzione di costi, grazie all’automatizzazione di
attività precedentemente svolte in modo manuale, al supporto
strategico ai processi di sourcing.

Nello specifico, sotto il cappello di ePurchasing è possibile
identificare molteplici tipologie di strumenti. Nello stesso
studio già citato in precedenza, Forrester classifica le
principali categorie di software di ePurchasing,
analizzandone il processo di adozione e stimando
l’evoluzione attesa del loro ciclo di vita. Tra le
soluzioni caratterizzate ormai da una buona diffusione in molti
Paesi, e in procinto di raggiungere la fase di maturità del
ciclo di vita Forrester, indica gli strumenti di
eProcurement a supporto dei processi di acquisto
ricorsivo e i portali a supporto della gestione
dei fornitori. Sono poi presenti numerose soluzioni che si
trovano ancora nelle prime fasi del ciclo di vita, come gli
strumenti a supporto della fatturazione
elettronica
e le soluzioni di eSourcing
a supporto di tutte le attività che vanno dalla ricerca di nuovi
fornitori (scouting), alla loro qualificazione e certificazione,
alla fase di negoziazione vera e propria, basata su strumenti
quali i sistemi di richiesta di proposta/quotazione e
l’asta elettronica. Ulteriori esempi sono dati dalle
soluzioni che supportano la raccolta e analisi delle performance
dei fornitori (supplier performance management)
e dagli strumenti di buy-side contract life cycle
management
a supporto di tutte le fasi contrattuali,
dalla stesura della bozza di contratto alla sua approvazione.

Per le aziende risulta fondamentale comprendere il valore di
queste soluzioni, potenzialmente in grado di abilitare lo
sviluppo di significativi vantaggi competitivi.

Articolo 1 di 5