Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

eventi

Supernova 2016, con Digitalks Cisco in scena il meglio dell’innovazione italiana

Si terrà il 30 settembre a Brescia il festival organizzato da Talent Garden, durante il quale l’azienda guidata da Agostino Santoni ospiterà esperti e addetti ai lavori che si confronteranno su modelli e casi rappresentativi della digital transformation nel nostro Paese

02 Ago 2016

redazione

Una giornata di scambio e un confronto aperto sul modo in cui la digitalizzazione modifica e influenza positivamente tutti i contesti in cui si manifesta, facendo così da traino allo sviluppo del sistema Paese dal punto di vista economico e sociale. Si terrà il prossimo 30 settembre presso la Camera di Commercio di Brescia, nell’ambito di Supernova (il festival dell’innovazione e della creatività organizzato da Talent Garden), Digitalks, l’evento organizzato da Cisco che prevede per l’appunto una serie di interventi, riflessioni e tavole rotonde legati al tema della digitalizzazione. Saranno presenti esperti e addetti ai lavori che presenteranno esperienze personali e modelli di successo nell’ambito dell’istruzione, della pubblica amministrazione, del turismo, con case history rappresentative dei diversi modelli che caratterizzano l’identità industriale italiana e, più nello specifico, bresciana.

L’edizione 2016 di Supernova approfondirà come tecnologia e innovazione si integrano all’interno di un ambiente condiviso, dove per ambiente si intende non solo quello naturale, ma anche quello virtuale, sociale e connesso. E proprio in quest’ottica si inserisce il contributo che Cisco vuole dare al tema dell’evento attraverso il suo Digitalks.

«La digitalizzazione è un’occasione per far crescere l’Italia e le varie realtà territoriali che la compongono e che hanno determinato negli anni il successo di quel marchio famoso in tutto il mondo rappresentato dal Made in Italy», ha commentato Agostino Santoni, Amministratore Delegato di Cisco Italia. «Grazie allo sviluppo digitale, agli strumenti e alle soluzioni che ci fornisce, è possibile valorizzare al massimo la centralità del fattore umano all’interno dell’ambiente che ci circonda: raccontare storie di Digitaliani (il piano dedicato all’accelerazione del processo di digitalizzazione del Paese sostenuto da un investimento di 100 milioni di dollari nell’arco di tre anni, ndr), come faremo in Digitalks, è un modo per far comprendere a tutti che il fattore umano può essere il perno su cui il Paese può costruire un percorso armonico, caratterizzato da una visione condivisa, verso il suo futuro digitale».

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5