Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

News

L’Onu dichiara guerra alla contraffazione delle merci con la Worldwide Track and Trace Bank

Recenti dati della Commissione Europea confermano che la contraffazione delle merci è in costante aumento, con una crescita anno su anno superiore al 100%….

17 Feb 2010
Recenti dati della Commissione Europea confermano che la
contraffazione delle merci è in costante aumento, con una
crescita anno su anno superiore al 100%. L’UNICRI,
l’organismo dell’Onu che si occupa di assistere i
governi nell’adozione di leggi per la prevenzione dei
crimini, manifesta una sempre maggiore attenzione nella lotta per
contrastare il fenomeno. Per questo motivo, grazie alla
collaborazione con le aziende italiane ARES e SMS Engineering,
l’UNICRI sta progettando la Worldwide Track and Trace Bank
(WTTB), un’infrastruttura informatica globale che
permetterà di tracciare l’origine dei prodotti

che sfruttano tale sistema.

Il WTTB si basa sul controllo in tutta la Supply Chain grazie
all'associazione di un codice univoco al prodotto in fase di
produzione e consente di certificare le informazioni che vengono
inserite nella banca dati centrale. Queste informazioni
sono accessibili dai consumatori finali mediante interfaccia Web
o tramite l'invio di un sms da cellulare
.
Acquistando un prodotto con il codice WTTB, i consumatori
potranno controllare l'originalità dei beni ricevendo una
risposta in tempo reale. Tale tecnologia parla in parte italiano,
poiché riprende il sistema già in uso nel nostro Paese
per la tracciabilità dei farmaci.

Articolo 1 di 5