Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

E-invoice

Doxee: consegna elettronica delle fatture come prova per la decorrenza dei termini di pagamento

I recenti interventi normativi sanciscono una forte correlazione fra il termine di pagamento della fattura e la sua data di ricezione. E’ quindi importante poter disporre di soluzioni che validino la messa a disposizione della fattura al destinatario

14 Feb 2013

Recentemente diversi interventi normativi hanno sancito una forte correlazione tra il termine di pagamento della fattura e la sua data di ricezione.

Le nuove disposizioni introdotte dal D.Lgs. 9.11.2012 n. 192 impongono l’obbligo alla Pubblica Amministrazione di pagare entro trenta giorni i beni e servizi acquistati dalla data di ricevimento della fattura e si applicano ai pagamenti relativi alle transazioni commerciali  tra imprese, e tra PA e imprese concluse a decorrere dal 1° gennaio 2013.

Un altro esempio è dato dal recepimento della direttiva 2010/45/UE,  la quale statuisce che la fattura, sia essa cartacea o elettronica, si ha per emessa all’atto della sua consegna, spedizione, trasmissione o messa a disposizione del cessionario o committente.

Inoltre, il decreto attuativo del Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali di concerto con il Ministero dello Sviluppo Economico prevede che ai fini della decorrenza dei termini degli interessi dovuti al creditore in caso di ritardo di pagamento di cui all’art. 62 del D.L. 24 gennaio 2012, n. 1, la data di ricevimento della fattura è validamente certificata solo nel caso di consegna della fattura a mano, di invio a mezzo di raccomandata A.R., di posta elettronica certificata (PEC) o di impiego del sistema EDI o altro mezzo equivalente, come previsto dalla vigente normativa fiscale.

Oggi la possibilità di trasmettere le fatture in diverse modalità quali ad esempio la consegna via PEC o messa a disposizione su portali web offre alle imprese la possibilità di costituire prove sulla data di ricezione o messa a disposizione delle fatture al destinatario.

La piattaforma sviluppata da Doxee è in grado di offrire una serie di servizi che permettono di avere una prova sulla data di ricezione della fattura:

  • consegna elettronica delle fatture tramite PEC  con conservazione digitale degli esiti delle ricevute fornite dal gestore PEC;
  • messa a disposizione delle fatture su aree di memoria di portal web gestiti da terzi con conservazione digitale dei log;
  • alimentazione sistemi EDI gestiti da terzi con successiva conservazione digitale degli esiti ricevuti dal sistemi EDI.

Per ulteriori informazioni:  www.doxee.com
Per ricevere la newsletter “Doxee Paperless Business” realizzata dagli esperti del Centro di Competenza sulla dematerializzazione di Doxee: marketing@doxee.com
Facebook: facebook.com/doxeeinc
Twitter: @DoxeeInc
LinkedIn: linkedin.com/company/doxee

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5