Altea Federation: le persone al centro della strategia per la ripartenza

Digital transformation

Altea Federation: «Le persone sono al centro della strategia per la ripartenza del Paese»

Ecco come con l’adozione di nuovi approcci organizzativi, culturali, digitali, insieme a soluzioni innovative che favoriscono la collaborazione e l’interazione tra i collaboratori l’Employee Experience diventa possibile per Altea Federation

02 Lug 2021

Redazione

La ripartenza del Paese richiede cambiamenti importanti al centro dei quali va posta la persona. Ed è proprio l’Employee Experience uno dei capisaldi del progetto strategico Road to Be Interactive di Altea Federation. Questo anche il tema centrale del webinar “People can work in new ways. Are you ready?”, organizzato da Altea Federation, insieme a Nextea, Information Workers Group (IWG), SDA Bocconi School of Management. L’evento è partito dal presupposto che archetipi flessibili, semplificati e digitalizzati rappresentino il modo per giocare d’anticipo e rendere il business sempre più adattivo a trasformazioni inaspettate e repentine. Inoltre, traendo spunto dalla testimonianza di HIND Holding si è parlato del valore che hanno interazioni efficaci, sostenibilità e innovazione digitale come paradigmi vincenti per la trasformazione dell’ambiente lavorativo.

Le linee guida per governare il cambiamento secondo Altea Federation

Con l’emergenza sanitaria sono cambiati gli equilibri. Le aziende, e tutto il loro ecosistema, hanno dovuto fare i conti con nuovi need ed esigenze completamente inediti. In primis, si sono dovute adattare a un nuovo modo di lavorare. Come conseguenza diretta, si è modificato anche il rapporto con gli strumenti di produttività, che sono diventati ancora più centrali nelle attività quotidiane, e che grazie a una risposta immediata dei partner tecnologici, sono dei diventati ancora più performanti, in breve tempo, per far fronte a nuovi ritmi e a nuove situazioni.

Condivisione, collaborazione e digitalizzazione sono le nuove linee guida secondo Altea Federation per le realtà imprenditoriali che vogliono dominare questa fase di cambiamento.

Employee Experience personalizzata tra online e offline nel New Normal

Le imprese chiedono un’Employee Experience sempre più personalizzata, in grado di coinvolgere le persone anche da remoto. Perché il tanto nominato Smart Working lascerà inevitabilemnte il passo a un New Normal che ci portarà nell’era dell’Hybrid Work, in un equilibrio continuo tra fisico e virtuale. Non si parla più di telelavoro, remote working o lavoro agile, ma di evoluzione di modelli di:

  • Interazione: atti a sviluppare una cultura d’impresa in grado di rispondere rapidamente alle mutate esigenze, adattare il proprio business e promuovere una crescita reciproca;
  • Gestione: capaci di progredire verso un workplace umanizzato e non;
  • Resilienza: che si affidino a strumenti appropriati in grado di fronteggiare i confronti.

Gli strumenti per il cambiamento

Al fianco di Altea Federation nel percorso di Business Future-Ready c’è Microsoft, uno dei suoi partner di eccellenza, che ha messo in campo alcuni dei suoi preziosi strumenti.

In particolare, Microsoft Viva, la piattaforma pensata per migliorare l’Employee Experience, fornendo alle persone strumenti per il coinvolgimento, l’apprendimento, la crescita personale e la condivisione delle conoscenze. Una suite performante e completamente integrata nei servizi di produttività di Microsoft, che accelera il percorso delle aziende verso un Modern Workplace d’eccellenza, ovvero un ambiente di lavoro flessibile che stimola comunicazione e collaborazione, supporta la produttività e allo stesso tempo il raggiungimento del benessere fisico e mentale, promuove equità ed etica.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

Altea Federation

Approfondimenti

H
hybrid workplace
S
Smart Working

Articolo 1 di 4