Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Centrale Adriatica e Partesa Heineken

Centrale Adriatica e Partesa Heineken

Centrale Adriatica e Partesa Heineken: il voice picking debutta nei magazzini e aumenta la produttività degli addetti

01 Set 2009
Sono sempre più numerose le realtà che sperimentano i vantaggi
derivanti dall'adozione in magazzino della tecnologia di
picking vocale. Fra queste Centrale Adriatica, che si occupa
delle attività di marketing, acquisti e logistica per i punti
vendita Coop del distretto adriatico. L’azienda utilizza
un’applicazione di voice picking, progressivamente adottata
in nei centri distributivi del gruppo specializzati nella
distribuzione di generi vari e surgelati. Grazie alla
collaborazione con il rivenditore Lexter e la software house
Itworks, sono state adottate soluzioni differenti in base
all’ambiente di utilizzo e alle caratteristiche degli
addetti. Nei magazzini surgelati vengono utilizzati terminali
industriali Lxe dotati di cuffia e microfono. Analogamente, nei
magazzini per generi vari, nei quali il prelievo avviene con
l’ausilio di carrelli, vengono utilizzati terminali
veicolari, anch’essi dotati di cuffia. Entrambi i sistemi
sono predisposti per un uso misto, sia voce che tradizionale. La
modalità più adatta viene selezionata in base alla tipologia di
lista di prelievo, preferendo la tradizionale scansione del
codice a barre qualora la procedura vocale sia poco performante
(ad esempio, in caso di letture di codici di conferma
dell’operazione molto lunghi). Particolare attenzione è
stata dedicata alla scelta del software, in grado di riconoscere
la pronuncia di addetti provenienti da diversi paesi, e alla
copertura della connessione Wireless di magazzino, per evitare
che una bassa qualità del segnale radio produca ritardi nelle
comunicazioni vocali.

Il voice picking è protagonista anche di un altro importante
progetto, quello realizzato da Partesa Heineken.
Nell’ambito di un piano di evoluzione della propria
struttura logistica, Partesa ha avviato un progetto di
razionalizzazione delle proprie sedi operative sul territorio e
di informatizzazione dei propri sistemi di gestione del
magazzino. Partesa appartiene al Gruppo Heineken e opera nel
settore della distribuzione di bevande e prodotti alimentari per
hotel, ristoranti e imprese di catering. Recentemente,
l’azienda ha adottato le tecnologie vocali, grazie alla
collaborazione con la software house Replica Sistemi, per
migliorare la produttività del proprio deposito centrale. Gli
operatori di magazzino addetti ai prelievi, ricevono istruzioni,
confermano la correttezza delle operazioni e segnalano gli errori
parlando e ascoltando gli avvisi trasmessi dal software di
gestione del magazzino al proprio terminale industriale legato
alla cintura e connesso alla rete Wi-Fi di magazzino. Grazie alle
cuffie collegate al terminale, gli operatori hanno entrambe le
mani libere e possono movimentare i prodotti più semplicemente
senza dover distogliere lo sguardo per osservare il display del
terminale. In questo modo si è ridotto il tempo medio dedicato a
ogni prelievo, per un aumento della produttività pari a circa
l’11%.

Articolo 1 di 5