Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Azienda Ospedaliera di Legnano

Azienda Ospedaliera di Legnano

Azienda Ospedaliera di Legnano: realizzato un sistema di Electronic Medical Record che sarà la base per la Cartella Clinica Elettronica

01 Gen 2010
Negli ultimi anni, le tecnologie ICT presso l’Azienda
Ospedaliera “Ospedale Civile di Legnano”, hanno
svolto un ruolo rilevante sia a supporto della gestione dei
processi correnti sia come leva di innovazione di servizi e
processi, realizzando progetti quali Ris-Pacs in radiologia,
oppure il progetto di order management e ricezione di referti,
dati strutturati e immagini on line diffuso in tutti i reparti.
Tale visione è oggi alla base del posizionamento della Direzione
ICT in Staff della Direzione Generale – visto come riconoscimento
del ruolo strategico e trasversale del sistema informativo in
azienda – e si tradurrà nei prossimi anni in un utilizzo sempre
più esteso dell’ICT.

Il budget destinato all’ICT viene gestito direttamente dal
CIO e ammonta a 3,5 milioni di Euro, pari a circa l’1% del
bilancio aziendale. Per quanto riguarda gli investimenti ICT, il
CIO ritiene che attualmente il vero traino per
l’innovazione sia costituito dalla componente applicativa,
con riferimento particolare alla Cartella Clinica Elettronica,
che a sua volta richiede una serie di prerequisiti tecnologici
tra cui la business continuity, il disaster recovery e
l’archiviazione sostitutiva. In quest’ottica va letta
la realizzazione di un sistema EMR (Electronic Medical Record),
in grado di consentire la ricomposizione longitudinale delle
informazioni cliniche sul singolo soggetto di cura, cui hanno
collaborato sia l’area ICT sia i dipartimenti
clinico-sanitari.

Le aree su cui l’azienda ha concentrato gli investimenti
ICT fino a questo momento sono state sostanzialmente tre e
riguardano l’ottimizzazione dei sistemi informativi
gestionali, la creazione dell’infrastruttura di Electronic
Medical Record, la realizzazione di un progetto di server
consolidation e virtualisation che ha consentito di garantire
maggior sicurezza e continuità operativa, affiancato dalla
realizzazione di una storage area network in cui i database
vengono cifrati mediante utilizzo di specifici appliance
hardware.

Le aree per cui sono previsti altri sviluppi sono il
completamento dell’architettura di EMR attivando i moduli
di Cartella Clinica Elettronica relativi all’area
dell’Assessment, della gestione del diario
clinico-infermieristico integrato e la gestione del ciclo del
farmaco. Da ultimo è previsto lo sviluppo di soluzioni per i
cittadini, quali la prenotazione e pagamento on line e la
consultazione e dowloading dei propri dati clinici.

Articolo 1 di 5