Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

videointerviste

Agenda Digitale, le priorità dopo il Decreto del Fare

Quali saranno i prossimi passi del Governo Letta per spingere l’innovazione digitale nel Paese? E quali azioni ha messo in campo l’Agenzia per l’innovazione? Lo abbiamo chiesto ad Antonio Palmieri, deputato PDL, Marco Meloni, deputato PD, ed Elena Tabet, Responsabile Rapporti Enti Territoriali dell’Agenzia per l’Italia Digitale

10 Lug 2013

Antonio Palmieri, PDL: “Agenda Digitale, 35 decreti attuativi ancora da approvare”

Il deputato fa il punto sull’azione del Governo Letta: bene la nuova governance e la nomina di Caio, ma urge approvare e migliorare il Decreto del Fare e sboccare i decreti attuativi del Decreto Crescita 2.0 votato in Parlamento nel 2012

Marco Meloni, PD: “L’Agenda Digitale è prioritaria per il Governo Letta”

Banda larga, interoperabilità dei dati, domicilio digitale, pagamenti elettronici: sono tanti gli ambiti di intervento, e occorre fare presto. L’obiettivo, spiega il deputato, è portare i tassi di utilizzo dei servizi digitali al cittadino al livello di quelli europei: una sfida possibile

Elena Tabet, Agenzia per l’Italia Digitale: “Serve una visione di sistema per Regioni ed Enti Locali”

Una cronica mancanza di risorse e di cultura frena l’adozione delle tecnologie digitali, in grado di portare trasparenza e migliori servizi ai cittadini. Le azioni dell’Agenzia guardano al Sistema Paese

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Agenda Digitale enrico letta decreto fare

Articolo 1 di 4