Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Smart working in Italia: un’analisi sulle scelte, le tecnologie e le priorità di investimento

Scarica gratuitamente

Smart working in Italia: un’analisi sulle scelte, le tecnologie e le priorità di investimento

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

Le ultime ricerche raccontano come lo smartphone nelle aziende italiane sia più utilizzato del telefono fisso: 78% vs 67%. Il BYOD, insomma, è diventata una risorsa per le aziende, così come le soluzioni di file sharing pubbliche e private. Una survey condotta da Digital4 analizza i sistemi di collaborazione e di comunicazione interaziendali e intraziendali ma anche le propensioni di investimento

23 febbraio 2016

Il BYOD è ancora un problema per le aziende? Pare di no, tant’è che lo smartphone viene utilizzato più del telefono fisso: si parla di un 78% contro un 67%. Rispetto ai dispositivi più utilizzati, comunque la worsktastion rimane un fondamentale per il 74,40% delle aziende italiane.

Un’indagine esclusiva, condotta su un panel di 500 aziende della community Digital4 in collaborazione con Avanade e Intel, esamina il livello di maturità tecnologica delle aziende rispetto allo smart working e ai sistemi di collaborazione e di comunicazione interaziendali e intraziendali.

In dettaglio, il documento fotografa trend, approcci e propensioni di investimento, esplorando diversi aspetti che aiutano a capire meglio orientamenti e sviluppi su più comparti: Industria e Produzione, Servizi Avanzati, PA, Distribuzione, Logistica e Trasporti. Leggendolo potrete scoprire:

  • com’è ripartita l’adozione di desktop, notebook, tablet e smartphone nelle aziende
  • come viene gestita la comunicazione multicanale e quali sono le tecnologie più utilizzate
  • in che modo le organizzazioni italiane risolvono meeting e riunioni
  • quale interesse hanno le aziende italiane rispetto all’utilizzo di soluzioni più evolute per la condivisione dei file
  • quale interesse hanno le aziende italiane rispetto all’utilizzo della biometria a supporto della sicurezza
  • su quali tecnologie sono ripartiti i budget di investimento
  • quando è prevista l’introduzione dell’innovazione tecnologica da qui ai prossimi mesi

Scarica gratuitamente

SCARICA IL WHITEPAPER