Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Sanità digitale: i vantaggi di un’integrazione del Clinical Decision System nella Cartella Clinica Elettronica

Scarica gratuitamente

Sanità digitale: i vantaggi di un’integrazione del Clinical Decision System nella Cartella Clinica Elettronica

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

Il supporto alle decisioni cliniche (CDS) permette ai medici di dare risposte più accurate. La statistica dimostra l’impatto positivo che il CDS ha sull’assistenza al paziente e sui risultati. In questo documento, i numeri e le prassi ottimali

20 febbraio 2015

I sistemi di supporto alle decisioni portano un miglioramento significativo della pratica medica nel 68% dei casi. A confermarlo gli analisti che, tra i fattori indicativi di una migliore prassi clinica, includono tutti gli strumenti di accesso alle informazioni che consentono a medici e operatori specializzati di ottenere raccomandazioni anziché semplici valutazioni.

La disponibilità di soluzioni di Clinical Decision System (CDS) che attingono a fonti qualificate eselezionate nel momento in cui viene effettivamente presa una decisione relativa a una diagnosi o a un processo di cura in modalità informatizzata costituisce un grosso valore aggiunto. Da un lato velocizzando i processi di diagnosi e di cura, dall’altro riducendo i tempi di apprendimento di personale medico o specialistico.

L’obiettivo è rendere più efficienti i processi decisionali e più efficaci le terapie. In questo documento, a cura di Wolters Kluwer, i numeri e tutte le indicazioni per integrare al meglio le soluzioni di CDS con i sistemi di gestione della cartella clinica elettronica (CCE) per:

  • potenziare efficienza e produttività individuale grazie alla consultazione di una letteratura clinica aggiornata, qualificata e validata
  • ridurre i tempi di accesso a una serie di informazioni strategiche
  • standardizzare l’assistenza offerta ai pazienti nelle diverse discipline introducendo una minore variabilità del trattamento per offrire cure coordinate e comprovate nei risultati
  • eliminare i “silo”, cioè le sessioni utente separate tra i due tipi di applicazioni con un accesso unificato che permette al medico di collegarsi una volta sola, con un solo nome utente e un’unica password, e di avere un accesso immediato e protetto a entrambe le risorse
  • ottenere crediti CME grazie a soluzioni certificate che consentono un piano di accumulo fondamentale per la formazione professionale continua e necessario per la ricertificazione e/o per il rinnovo della licenza

La digitalizzazione delle informazioni consente percorsi ottimizzati a livello di gestione e a livello di cura, con un aumento della qualità dei processi e dei servizi che, trattandosi di salute, sono mission critical.

<a data-cke-saved-href=”https://ict4.wufoo.com/forms/kibf6rz1khfa6l/” href=”https://ict4.wufoo.com/forms/kibf6rz1khfa6l/”>Fill out my Wufoo form!</a>

Scarica subito

SCARICA IL WHITEPAPER