Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Ripensare la sicurezza di un ambiente IT dinamico in cinque passi

Scarica gratuitamente

Ripensare la sicurezza di un ambiente IT dinamico in cinque passi

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

Nell’era della digital transformation, il panorama IT appare mutevole e in continua evoluzione: questo rappresenta una sfida per la sicurezza informatica. In che modo è possibile proteggere le interazioni tra utenti, applicazioni e dati?

22 novembre 2017

L’ondata della digital transformation è accompagnata da una crescita inarrestabile del numero di utenti finali con dispositivi digitali (costantemente in movimento all’esterno del luogo di lavoro), oltre che del volume di applicazioni e dati da gestire.

In questo contesto, le minacce per la sicurezza delle organizzazioni IT sono aumentate in maniera esponenziale: i data center, in precedenza al sicuro on-site, si sono evoluti fino a trasformarsi in un ambiente multi-cloud pubblico e privato altamente dinamico e gli attacchi, sempre più sofisticati, puntano a sfruttare queste vulnerabilità.

Ripensare l’approccio alla sicurezza IT per proteggere il volume di interazioni in costante crescita tra utenti, applicazioni e dati può aiutare l’azienda a vincere la sfida della digital transformation.

Questo white paper, foniro da VMware, spiega quali strategie adottare per rispondere con successo alle sfide per la sicurezza IT. Leggendolo scoprirete:

  • cinque considerazioni da fare per ripensare l’approccio alla sicurezza IT aziendale
  • quali strategie adottare per ottimizzare la gestione e la sicurezza del data center
  • cosa fare per garantire la massima protezione degli endpoint
  • perché occorre ripensare i controlli degli accessi e degli utenti

Scarica subito

SCARICA IL WHITEPAPER