Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Product Lifecycle Management 3.0 nell’era delle smart city

Scarica gratuitamente

Product Lifecycle Management 3.0 nell’era delle smart city

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

Se nella Internet of Things tutte le cose diventano intelligenti e comunicanti, il PLM si arricchisce di una quantità di informazioni preziose a supporto di una filiera capace di creare un circolo virtuoso tra produttori e consumatori. In questa eGuide, i trend, le strategie e i modelli di sviluppo associati alla progressiva smartizzazione della produzione

16 febbraio 2015

Il PLM è un approccio di tipo strategico che, utilizzando un insieme di soluzioni tecnologiche e metodologiche, aiuta a gestire un prodotto dalla sua ideazione alla sua estinzione (o al suo ricondizionamento).

Associata a una gestione evoluta e intelligente del prodotto, il PLM nell’era della Internet of Things per essere massimamente efficace deve includere una gestione evoluta e intelligente dei servizi di correlati a una migliore gestione delle informazioni.

Internet è la Rete delle reti, ma è anche un mondo di dati digitalizzati che servono se arrivano a chi ne ha bisogno, dove servono, nel momento in cui se ne ha bisogno davvero. L’innovazione della Internet of Things è un modello di sviluppo grazie al quale è possibile associare a una qualsiasi cosa una componente tecnologica capace di trasformare l’oggetto in un dispositivo intelligente e comunicante.

Perno dello sviluppo, le tecnologie di identificazione automatica, che consentono una tracciabilità e una rintracciabilità che portano valore aggiunto ma anche maggiore governance a una filiera complessa, che include una molteplicità di aspetti tecnologici, operativi, relazionali, di compliance, di sicurezza, di interazione, di management.

In questa eGuide, realizzata da ICT4Executive con il contributo di Holonix, i trend e le strategie associate alla progressiva smartizzazione della produzione ma anche le nuove logiche di integrazione e di sviluppo, atte a potenziare BI e Big Data attraverso un knowledge management di nuova generazione.

In particolare, vengono approfonditi i vantaggi associati a:

  • una smartificazione applicata a un’intelligenza sempre più ubiqua e pervasiva
  • l’uso di tecnologie AutoID, con una descrizione delle caratteristiche e delle differenze d’uso (barcode, qr code, sensori, Rfid, Nfc)
  • un’applicazione di modelli di PLM evoluto a supporto di un nuovo ecosistema collaborativo nella supply chain
  • una logistica integrata che diventa il motore di una governance capace di cortocircuitare esigenze di business ed esigenze del mercato
  • un potenziamento dei servizi grazie a un meccanismo di tracciabilità, rintracciabilità e gestione dei dati a supporto di una Business Intelligence che diventa proattiva e preventiva

La gestione del ciclo di vita di un prodotto (PLM) smart è un’occasione per coniugare customer care e business care, potenziando risultati e occasioni di servizio. Nel documento l’ultimo capitolo racconta tre esperienze di successo di PLM intelligente applicato all’agricoltura, al manufacturing e nel settore navale.

<a data-cke-saved-href=”https://ict4.wufoo.com/forms/zfggxh71kmmh8t/” href=”https://ict4.wufoo.com/forms/zfggxh71kmmh8t/”>Fill out my Wufoo form!</a>

Scarica subito

SCARICA IL WHITEPAPER