Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IT che cambia: come aumentare efficienza e velocità grazie all’infrastruttura componibile?

Scarica gratuitamente

IT che cambia: come aumentare efficienza e velocità grazie all’infrastruttura componibile?

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

La nuova architettura dell’infrastruttura componibile consente di rispondere alle esigenze delle aziende soprattutto in termini di efficienza e velocità e può supportare con successo il business nell’era dell’economia digitale

23 gennaio 2017

L’IT oggi sta subendo una trasformazione radicale: le aziende cercano di razionalizzare i costi e implementare nuovi tipi di applicazioni basate su cloud, in linea con l’evoluzione dell’economia digitale.

In questo contesto, l’infrastruttura tradizionale non è più in grado di soddisfare i nuovi requisiti richiesti. Una soluzione è dunque rappresentata dall’infrastruttura componibile, grazie alla capacità di aumentare l’efficienza dei carichi di lavoro tradizionali e la velocità operativa delle applicazioni di nuova generazione.

Al livello più alto, come spiegano in questo documento fornito da HPE gli esperti di Moor Insights & Strategy, l’infrastruttura componibile è progettata per trattare l’hardware come se fosse software, permettendo all’IT di gestire l’infrastruttura come codice.

Leggendolo scoprirete:

  • quali sono i vantaggi dell’infrastruttura componibile
  • qual è lo scenario in cui questa nuova architettura risulta indispensabile
  • cosa fare per diminuire i costi operativi
  • come ottenere una fornitura più rapida delle applicazioni
  • in che modo ottenere opzioni di implementazione flessibili
  • come semplificare gli aggiornamenti

Scarica subito

SCARICA IL WHITEPAPER