Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Infrastrutture per la videoconferenza: on premise o in cloud, la top list secondo Forrester

Scarica gratuitamente

Infrastrutture per la videoconferenza: on premise o in cloud, la top list secondo Forrester

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

Assicurare l’interoperabilità aziendale e semplificare il rilascio delle soluzioni sono aspetti chiave della collaboration che oggi grazie alla componente video aggiunge valore a un’evoluzione delle relazioni sempre più digitale. In questo white paper Forrester stila una classifica delle cose da fare e da chiedere ai fornitori, stilando la top list dei vendor.

21 aprile 2015

Assicurare l’interoperabilità aziendale e semplificare il rilascio delle soluzioni sono aspetti chiave della collaboration.

Oggi, grazie alla componente video, è possibile aggiunge valore a un’evoluzione delle relazioni sempre più digitale.

In questo white paper proposto da Cisco, Forrester stila una classifica delle cose da fare e da chiedere ai fornitori, stilando anche una top list dei migliori vendor.

Tra gli aspetti più rilevanti del documento, si segnala:

  • come gestire gli endoint che costituiscono il fronte end della comunicazione multimediale basata sulla videocollaboration
  • come allestire le conference room per ottimizzare l’ecosistema delle relazioni
  • quali sono gli asset da tenere in considerazione a livello di bridging e di routing in un’ottica multipunto
  • cosa fare per ottimizzare i flussi legati alla fonia e ai dati attraverso modalità di streaming massimamente efficienti
  • quali servizi di rete presipsorre a livello di gateway ma anche di dispositivi di controllo a supporto di una tracciabilità e rintracciabilità delle informazioni
  • come predisporre un’interoperabilità capace di garantire l’efficienza dell’UCC anche in presenza di soluzioni eterogenee, ovvero multibrand
  • quali sisistemi di presidio e di controllo implementare, a supporto della migliore governace

<a data-cke-saved-href=”https://ict4.wufoo.com/forms/z1kv8pda14njxwc/” href=”https://ict4.wufoo.com/forms/z1kv8pda14njxwc/”>Fill out my Wufoo form!</a>

Scarica subito

SCARICA IL WHITEPAPER