Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Database sensibili alla latenza? La risposta è una soluzione array all-flash

Scarica gratuitamente

Database sensibili alla latenza? La risposta è una soluzione array all-flash

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

Migliorare gli ambienti di database e consolidare lo storage è un tema che, per diversi motivi, coinvolge it, line of business e stakeholder. La scelta sta spostandosi sulle tecnologie array all-flash. Lo rivela una ricerca di ESG che offre numeri e risultati aggiornati sui test di performance, affidabilità, disponibilità e manutenzione degli array all-flash NetApp.

07 luglio 2015

Migliorare gli ambienti di database è un tema che, per diversi motivi, coinvolge it, line of business e stakeholder.

In base a una ricerca di ESG, il 73% delle medie (da 500 a 999 dipendenti) e grandi (più di 1.000 dipendenti) imprese sta in parte consolidando i database, il che indica che queste organizzazioni stanno cercando di aumentare l’efficienza. La scelta sta spostandosi sulle tecnologie array all-flash.

Gli analisti, in collaborazione con NetApp, hanno condotto una serie di studi utili a mappare i bisogni e comprendere meglio le reali finalità delle aziende in ambito database Oracle, in primis. In questo documento i risultati della survey e una serie di considerazioni utili a:

  • identificare i problemi e le criticità degli ambienti di database
  • comprendere quali sono le risposte tecnologiche più idonee e perché
  • riconoscere e qualificare le funzionalità più avanzate rispetto a recovery, snapshot e copie dei volumi
  • valutare lato plug in l’integrazione stretta integrazione con i tool di gestione Microsoft, VMware, Oracle e Splunk
  • conoscere i risultati dei test più aggiornati rispetto alle soluzioni array all-flash NetApp (prestazioni, disponibilità

Scarica subito

SCARICA IL WHITEPAPER