Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Data center: gli ultimi trend per ottimizzare la gestione dell’energia

Scarica gratuitamente

Data center: gli ultimi trend per ottimizzare la gestione dell’energia

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

Cosa fare per ottimizzare l’energia consumata da un data center in base alle proprie esigenze di business? Come ottenere sicurezza, efficienza operativa e continuità di business a costi contenuti?

03 luglio 2017

I data center evolvono e le moderne architetture IT sono progettate per ridurre i rischi alla business continuity. Quello che rimane ancora un punto critico è una strategia di gestione intelligente dell’energia. Oggi gli approcci non sono più standard: anche i criteri di alimentazione possono e devono essere personalizzati.

Questo errore, però, può costare caro: negli ambienti IT odierni ad alta disponibilità, un’eventuale interruzione di alimentazione elettrica non pianificata o l’irregolarità nella qualità della rete elettrica possono avere un impatto fortemente negativo sulle applicazioni IT. Il costo dei tempi di inattività della rete può essere mediamente di 6000 €/ora per le piccole imprese (1-100 dipendenti), e di 66.000 €/ora per le medie imprese (100-1000 dipendenti).

Questo white paper, fornito da Eaton, spiega in modo chiaro e completo come gestire l’energia in base alle proprie esigenze aziendali. Potrete finalmente capire:

  • quali sono, in dettaglio i costi e gli esuberi rispetto ai consumi energetici del data center
  • come scegliere la soluzione ottimale rispetto alla gestione dell’alimentazione
  • dove si celano i rischi dovuti alla mancanza di presidio e controllo
  • cosa fare per mantenere il gruppo di continuità in buono stato di efficienza

Scarica subito

SCARICA IL WHITEPAPER