Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Come ridurre l’impatto di virtualizzazione e cloud sul data center

Scarica gratuitamente

Come ridurre l’impatto di virtualizzazione e cloud sul data center

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

La virtualizzazione è il motore alla base del cloud computing. Funzionale e utile, ma anche molto impattante sull’infrastruttura fisica del Data Center (DCPI). Le densità di alimentazione più elevate che spesso ne conseguono possono creare problemi alle capacità di raffreddamento di un sistema esistente. I consigli per ridurre i consumi e bilanciare al meglio le risorse.

22 luglio 2015

La virtualizzazione è il motore alla base del cloud computing. Funzionale e utile, ma anche molto impattante sull’infrastruttura fisica del Data Center (DCPI).

Le densità di alimentazione più elevate che spesso ne conseguono, infatti, possono creare problemi alle capacità di raffreddamento di un sistema esistente.

In questo white paper, redatto dagli esperti di Schneider Electric, una panoramiche delle criticità ma anche i consigli pratici che aiutano la governance a ridurre i consumi e bilanciare al meglio le risorse. Dalla lettura si potrà capire come:

  • intervenire sui picchi di consumo generati dagli ambienti virtualizzati
  • migliorare il valore PUE riducendo le perdite fisse
  • gestire in modo efficiente lo stato dell’alimentazione e del raffreddamento a livello di rack
  • risolvere il problema dell’alta densità per evitare punti di surriscaldamento
  • standardizzare e modulare le opzioni funzionali per semplificare il corretto dimensionamento del data center

Scarica subito

SCARICA IL WHITEPAPER