Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Come costruire una infrastruttura IT ibrida efficace per le PMI: 5 consigli essenziali

Scarica gratuitamente

Come costruire una infrastruttura IT ibrida efficace per le PMI: 5 consigli essenziali

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

La possibilità di implementare un approccio IT ibrido in modo rapido e semplice è un’opzione perfetta per le PMI che possono così mettere in atto l’implementazione senza dover affrontare i costi elevati e la complessità derivanti dagli approcci tradizionali

15 novembre 2017

Quando le PMI si trovano a dover creare o aggiornare la propria infrastruttura IT, spesso la scelta principale che devono affrontare è se creare la propria infrastruttura internamente o passare al cloud pubblico.

Una ricerca condotta da Aberdeen Group rivela che la scelta migliore è adottare entrambe le soluzioni: grazie a un approccio IT ibrido, infatti, le piccole e medie imprese possono sfruttare il maggiore controllo, l’accesso più rapido e la migliore sicurezza derivanti dalle strutture in sede, ottenendo al tempo stesso la maggiore agilità, i costi ridotti e la maggiore flessibilità offerti dal cloud.

Questo white paper, fornito da Hewlett Packard Enterprise, spiega come migliorare l’agilità dell’IT delle PMI con un approccio ibrido. Leggendolo scoprirete:

  • quali sono i vantaggi di un’infrastruttura IT ibrida
  • come ottenere il massimo dalle infrastrutture interne e dal cloud
  • i 5 consigli fondamentali per realizzare un’infrastruttura IT ibrida
  • quali sono le principali problematiche relative all’infrastruttura IT per le PMI

Scarica gratuitamente

SCARICA IL WHITEPAPER