Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

App a prova di business: 12 cose da sapere sul testing

Scarica gratuitamente

App a prova di business: 12 cose da sapere sul testing

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

Nell’era degli smartphone, dei tablet e, in generale, di tutti i dispositivi portatili testare le applicazioni mobili diventa strategico per garantire sia la produttività individuale che la business continuity. Una guida in pillole raccoglie tutti i consigli utili a una programmazione mobile di successo

16 gennaio 2015

C’è tutto un mondo di nuove funzionalità legato allo sviluppo dell’universo mobile. Questo, perché le app possono davvero fare la differenza del business, supportando gli utenti nella loro quotidianità professionale.

Nella progettazione del software le attività di testing sono una componente fondamentale del successo o dell’insuccesso di un’applicazione.

Le variabili in campo sono tante: le app devono funzionare con una pluralità di dispositivi, di sistemi operativi, interfacciandosi con piattaforme diverse e modalità di hosting differenti. Inoltre devono avere un livello di navigazione agganciato a una modalità responsive e a browser con caratteristiche che possono alterare le performance delle applicazioni. A questo si aggiunge una componente interattiva legata al multitouch sempre più pervasivo.

In questo documento, a cura di HP, sono riassunti i 12 punti chiave per programmare la road map delle attività di testing necessarie e rilasciare una app funzionale, solida e pienamente rispondente alle aspettative di utenti e organizzazioni tra cui

  • la scelta di strumenti di emulazione studiati per dispositivi mobile
  • la possibilità di effettuare i test di ogni singolo dispositivo da remoto
  • la capacità di supportare sia i test automatici che quelli manuali
  • la validità di un’attività di test su ambienti di networking differenti
  • il supporto anche di soluzioni legate al riconscimento identificativo degli oggetti e l’OCR

<a data-cke-saved-href=”https://ict4.wufoo.com/forms/p1hxtvta1izeavj/” href=”https://ict4.wufoo.com/forms/p1hxtvta1izeavj/”>Fill out my Wufoo form!</a>

Scarica gratuitamente

SCARICA IL WHITEPAPER