Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Accelerare i database Oracle attraverso un’ottimizzazione della memoria Flash

Scarica gratuitamente

Accelerare i database Oracle attraverso un’ottimizzazione della memoria Flash

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

Negli ambienti ICT è necessario gestire una quantità elevata di processi di scrittura I / O e, a seconda dei carichi di lavoro, le performance dei sistemi cambiano sensibilmente. In questo documento viene spiegato in dettaglio come ottimizzare la gestione dei database Oracle sfruttando al meglio la memoria FlashMAX SCM.

19 marzo 2015

Negli ambienti ICT la direzione deve gestire una quantità elevata di processi di scrittura I / O, ognuno dei quali può generare una cascata di traffico addizionale di lettura, a seconda dei carichi di lavoro. Il problema è che se c’è una latenza nella scrittura in fase di processo, queste caratteristiche possono causare un notevole impatto sulle prestazioni, limitando l’accesso ai database.

Rispetto alla crescente domanda dei carichi di lavoro (virtualizzati e non), la tecnologia Flash è una componente chiave ini una strategia di ottimizzazione, in virtù della sua latenza pari a zero e delle sue funzionalità ad alte prestazioni che la rendono impermeabile anche in presenza di carichi di lavoro I / O casuali.

La memoria flash risulta vincente rispetto alla tecnologia a disco rigido, ma i responsabili dei data center devono implementare le proprie risorse di memoria seguendo determinati criteri di utilizzo. In questo documento, realizzato daglo specialisti di Estuate & Virident Systems e proposto da Icos, viene spiegato come ottimizzare la gestione dei database Oracle sfruttando al meglio la memoria FlashMAX SCM. In particolare:

  • come razionalizzare le performance ottenendo una velocizzazione incrementale dei processi
  • quali analisi siano necessarie per determinare dove sono i colli di bottiglia, quali carichi di lavoro sono coinvolti e quali esigenze di storage devono essere risolte o migliorate
  • quali test effettuare per ottimizzare la gestione della memoria, tenendo conto dei vincoli del mondo reale, che possono limitare le possibilità o le opzioni che si stanno prendendo in considerazione
  • come ridurre il traffico di rete a seconda delle impostazioni della flash e ottimizzare l’accesso al database Oracle

Grazie alla Soluzione FlasMAX di Virident le performance sono potenziate al punto da raddoppiare le capacità di memoria il che costituisce un valore aggiunto fondamentale per una buona governance.

<a data-cke-saved-href=”https://ict4.wufoo.com/forms/zsymhzd1sufdtn/” href=”https://ict4.wufoo.com/forms/zsymhzd1sufdtn/”>Fill out my Wufoo form!</a>

Scarica subito

SCARICA IL WHITEPAPER