Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Resource center by Infracom

Un nuovo approccio per il disaster recovery

La garanzia della continuità operativa va oltre la sfera IT e coinvolge in modo importante anche le altre divisioni aziendali. Bisogna adottare un metodo omnicomprensivo, dove l’outsourcing gioca un ruolo rilevante.

07 Lug 2014
Dal disaster recovery al business continuity management, i paradigmi di gestione della governance aziendale sono profondamente cambiati. L’obiettivo prioritario non è più il disaster recovery, ma garantire la massima continuità operativa, spostando l’attenzione dai sistemi informativi a tutti i livello organizzativi aziendali, secondo un approccio olistico e decisamente più strategico.

L’ICT aziendale è l’anima del business, motorizzando i processi e la produzione di beni e servizi secondo principi di automazione evoluti e ad altissima efficienza. Ma i rischi di un’interruzione dei sistemi e della produttività individuale possono avere motivi diversi e non sempre prevedibili.

Infracom è un partner storico per moltissime aziende italiane, grazie a una specializzazione maturata a fronte di una serie di casistiche e di problematiche che hanno consentito di risolvere le criticità e allo staff di crescere e maturare competenze estremamente variegate e di alto profilo su un ampio spettro di architetture e soluzioni. Garantire una comunicazione integrata, unificata e massimamente efficace ed efficiente, promuovendo una circolarità delle informazioni a supporto della migliore produttività individuale e con la migliore motorizzazione del business sono parte integrante di una filosofia consacrata alla ricerca e allo sviluppo continui.

WHITE PAPER

PERCHÉ IL DISASTER RECOVERY VA OLTRE L’IT: QUELLO CHE I MANAGER DEVONO SAPERE

Fino a qualche tempo fa l’interruzione della continuità operativa aziendale veniva gestita attraverso interventi di ripristino mirati. Oggi l’approccio è profondamente cambiato. In questo white paper, oltre a un elenco di cause che possono impattare sulla business continuity, tutti i suggerimenti necessari a definire un modello di BCM strategico. L’importanza dell’outsourcing.

VIDEO
 

15 ANNI A FIANCO AL CLIENTE

Tutti i numeri di Infracom Italia. La video brochure che racconta l’azienda, gli asset, le competenze e l’offerta.

INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA TECNOCASA: INFRACOM

Roberto Perelli, Responsabile Sistemi Centrali e Tecnologie Informatiche del Gruppo, presenta la partnership con Infracom Italia, gestore dell’infrastruttura IT e dei servizi in outsourcing.

BUSINESS CASE
  UNIVEG TRADE ITALIA

Continuità operativa del sistema gestionale per garantire il rispetto dei tempi di consegna

La sfida. Rigidità dei tempi di consegna, tempestività nella produzione di report per il top management del gruppo e architetture flessibili per assecondare la crescita del business.

La soluzione. Un progetto completo di upgrade e consolidamento infrastrutturale delle infrastrutture IT e SAP, realizzato con architettura virtualizzata ospitata presso gli EDC di Infracom Italia a Verona, corredata di SLA performance e di disponibilità e di servizi di gestione e monitoraggio per garantire efficienza e perfomance.

“Non solo competenza tecnologica, prontezza di risposta e asset rilevanti, ma disponibilità ad ascoltare le nostre necessità per definire e progettare la soluzione  tecnologica sulle nostre reali esigenze di business. Un ascolto proattivo che si è rivelato essere una costante nel tempo a garanzia di un rapporto di crescita e continuo miglioramento degli elevati standard qualitativi.”
Roberto Franzoni
IT Manager – Univeg Trade Italia

TECNOCASA

Virtualizzare fa rima con immobiliare. Flessibilità, efficienza, continuità di business e sostenibilità ambientale.

La sfida. Ottenere un’infrastruttura totalmente affidabile e con la flessibilità necessaria ad un’evoluzione continua dei servizi applicativi.

La soluzione La virtualizzazione del front-end con VMware e del back-end con Oracle Exadata permette di definire in modo dinamico le risorse IT e gli ambienti di sviluppo e produzione, garantendo una soluzione di disaster recovery active-active. La replica dell’infrastruttura virtualizzata su un secondo data center garantisce la business continuity

“Per restare allineati con le esigenze di crescita del gruppo e con la complessità del mercato abbiamo definito insieme a Infracom un’architettura flessibile, basata su soluzioni VMware, in grado di garantire continuità operativa, sicurezza e rapidità di esecuzione. Le procedure complesse di valutazione e allocazione delle risorse dedicate ai nuovi servizi applicativi sono state eliminate grazie a un’infrastruttura dinamica che semplifica la definizione degli ambienti di staging e produzione.”
Roberto Perelli
Responsabile Sistemi Centrali e Tecnologie Informatiche – Tecnocasa Group

CHI È INFRACOM ITALIA
Operatore 100% italiano di TLC, data center e ICT outsourcing con sede a Verona, Infracom Italia offre un’ampia gamma di servizi, coniugando competenze, asset e capacità di innovare con soluzioni che vanno dagli aspetti infrastrutturali ai servizi gestiti di rete e di data center, dalle soluzioni di comunicazione integrata voce e dati alle soluzioni di cloud computing, dalle soluzioni di outsourcing per i sistemi e le architetture informatiche delle aziende fino al full ICT OS. Infracom Italia possiede e gestisce 9.000 km di rete in fibra ottica con copertura nazionale e 6.500 m2 di data center a Milano e Verona.

Presso il data center di Milano, localizzato all’interno del campus Caldera, è presente la Infracom telehouse, centro di snodo del traffico Internet in Italia.

I due data center di Milano e Verona sono interconnessi in fibra ottica ad alta affidabilità. Questo permette di realizzare soluzioni estremamente affidabili e sicure di disaster recovery e business continuity, sia per le architetture già ospitate in outsourcing presso Infracom Italia sia per la replica di infrastrutture in-house presso le aziende.

LE SOLUZIONI INFRACOM PER IL DISASTER RECOVERY E LA BUSINESS CONTINUITY
RAINBOW RECOVERY

Proteggersi da eventi catastrofici o imprevisti per garantire la continuità del business.

Grazie alla disponibilità di due data center di classe enterprise a Verona e interconnessi in alta capacità su fibra ottica proprietaria e ad un consolidato know how nella progettazione e gestione di sistemi ed architetture IT, Infracom offre soluzioni di disaster recovery e business continuity estremamente affidabili e personalizzabili

RAINBOW OUTSOURCING

Flessibilità ed efficienza con la libertà di concentrarsi sulle attività core.

Nelle difficoltà dell’attuale contesto economico ogni azienda risulta particolarmente attenta a qualsiasi strategia possa aiutarla a razionalizzazione la propria struttura di costo e al tempo stesso garantirsi gli strumenti e le tecnologie più all’avanguardia per rendere il proprio business efficiente e flessibile.

Un insieme di soluzioni che garantiscono perfomance, sicurezza, innovazione e flessibilità per adattarsi in modo efficace alle esigenze di business delle aziende clienti.

RAINBOW DATACENTER 

Soluzioni infrastrutturali e servizi di gestione che sanno cogliere le sfumature del business.

L’offerta Rainbow Datacenter di Infracom include un insieme di soluzioni che, opportunamente combinate, possono soddisfare esigenze di efficienza e performance delle architetture informatiche, di continuità di business e sicurezza, di risparmio e di minori investimenti, di accesso ad architetture in alta affidabilità e competenze IT sempre all’avanguardia. Rainbow Datacenter di Infracom è un insieme di soluzioni infrastrutturali e di servizi managed che possono essere composti e personalizzati secondo le reali esigenze delle aziende.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5