RESOURCE CENTER BY CISCO & AYNO

I mille display della videocollaboration

La nuova era della collaborazione aziendale diventa più efficace ed efficiente grazie a una videocomunicazione integrata e ad alto tasso di efficienza. I risultati? Minori costi e un’immediatezza nelle relazioni, garantendo una proattività fondata su una condivisione delle informazioni multicanale

11 Mag 2015

Globalizzazione da un lato e informatizzazione dall’altro hanno potenziato i canali del business e delle relazioni su una base geografica mondiale. A risolvere le distanze e la progressiva dematerializzazione dei rapporti le migliori tecnologie digitali, innestate sul modello dell’Unified Communication and Collaboration.

Oltre a consentire un migliore condivisione delle informazioni, infatti, la videocollaborazione integrata aggiunge un’immediatezza e un’efficacia nella comunicazione che fa la differenza a tutti i livelli organizzativi. Contributo fondamentale per uno smart working evoluto, la videocomunicazione messa a sistema consente alle risorse di razionalizzare i tempi evitando spostamenti e costi associati, mantenendo la massima qualità funzionale dell’interazione.

WHITEPAPER
Quali sono i mobile malware più diffusi?
Mobility
Cybersecurity

Ayno oggi offre consulenza e integrazione a valore aggiunto rispetto all’intera suite di soluzioni Cisco, offrendo un approccio all’UCC personalizzato, on premise o in cloud, garantendo in Italia e all’estero assistenza, formazione e aggiornamento continui e di qualità.

WHITE PAPER

Infrastrutture per la videoconferenza: on premise o in cloud, la top list secondo Forrester

Assicurare l’interoperabilità aziendale e semplificare il rilascio delle soluzioni sono aspetti chiave della collaboration che oggi grazie alla componente video aggiunge valore a un’evoluzione delle relazioni sempre più digitale. In questo white paper Forrester stila una classifica delle cose da fare e da chiedere ai fornitori, stilando la top list dei vendor

Innovazione digitale: con la videocollaboration gestire il cambiamento è più facile
Se ben gestita la Unified Communication & Collaboration può diventare un elemento cardine dell’innovazione e del business, sfruttando al meglio la multicanalità. In questo documento le cose da fare per costruire una MediaNet a supporto della videocollaboration

Soluzioni di videoconferenza per le imprese: un’analisi comparativa tra i vendor mondiali
Comunicazione e collaborazione sempre più integrate e convergenti grazie alle soluzioni di videoconferenza più avanzate. IDC in questo documento stila una classifica dei fornitori a livello mondiale, analizzando il mercato dell’offerta, aiutando a capire opportunità e soluzioni

Un configuratore di piattaforma per progettare un’architettura di rete a misura di azienda
PA come Preferred Architectures, ovvero un’architettura configurata a misura delle esigenze specifiche della propria azienda. A proporla è Cisco, che in questo documento offre una guida in pillole per le piccole e le medie aziende

I vantaggi economici e operativi della Video Collaboration
La videocollaborazione gioca un ruolo significativo nel migliorare la comunicazione in tutta l’organizzazione, in particolare se usata da tutti gli utenti: dipendenti, collaboratori, partner e clienti. Frost & Sullivan analizza approcci e risultati ottenuti dalle aziende che hanno adottato la videocollaboration

CASE STUDY

Training: professionalità ad altissima efficienza per tutti
Creata da Volkswagen, Siemens, Bosh e AHK (la Camera dell’Industria e del Commercio tedesca) ATEC è un’accademia non profit che si occupa di formazione qualificata professionale ed è situata a Palmela, nei pressi di Lisbona. 5 i centri didattici distribuiti sul territorio portoghese, ingegnerizzati da una soluzione avanzata di videocollaborazione: Cisco Business Edition 6000. Tra i risultati più evidenti una riduzione dei costi legati alle trasferte del personale, una più efficace gestione del tempo delle risorse e un miglior servizio offerto agli studenti.

Finance: un ambiente di lavoro unificato per Banca D’Alba
La banca sceglie una piattaforma collaborativa per potenziare l’efficienza organizzativa e l’agilità operativa. La suite implementata? Cisco Jabber,Cisco Unified Communications,Cisco WebEx Meeting Center, che hanno consentito al gruppo di migliorare il livello delle comunicazioni e del flusso informativo a supporto del sistema decisionale. Come sottolinea Michelino Bonino, responsabile dei Sistemi Informativi di Banca d’Alba, grazie all’ingengerizzazione utenza, rami aziendali e nuove affiliate oggi lavorano in maniera integrata, rapida e a costi ridotti. Il tutto riducendo la necessità di spostamenti fisici per attività di formazione, training o brief aziendali.

Retail: Videocollaboration nella supply chain di Waitrose
Innovazione nella distribuzione inglese attraverso una soluzione di Unified Communication e Collaboration che riesce ad armonizzare l’attività di 270 punti vendita e oltre 46mila collaboratori. Perno tecnologico Cisco WebEx Event Center, che ha permesso di ottimizzare le relazioni interaziendali e coordinare le attività di organizzazione e di pianificazione evitando spostamenti delle risorse distribuite sul territorio. Condivisione delle vision e delle strategie ha potenziato la proattività decisionale del gruppo.

Sanità: teleterapia negli Stati Uniti grazie a un videosistema avanzato
Integris Health si specializza nella telemedicina per curare i malati cronici a distanza offrendo una qualità e una prontezza di servizio incentrata sulla videocomunicazione. Gli asset dello sviluppo? Cisco TelePresence Technology, Cisco Jabber, Cisco Media Experience Engine, Cisco Show and Share, che hanno permesso all’organizzazione sanitaria, che oggi conta oltre 9mila dipendenti distribuiti sul territorio statunitense, di potenziare l’efficienza delle terapie in una nuova modalità distribuita ed estremamente efficiente.

VIDEO TUTORIAL

Videocollaboration: dietro le quinte di Project Workplace
C’è tutta una equipe di tecnici esperti di networking, ma anche di interaction designer , psicologi, sociologi e architetti che concorrono a progettare ambienti videocollaborativi ad alta efficienza. A spiegare il dietro alle quinte è Anders Mortvedt, project manager di Cisco ProjectWorkplace che in questo video spiega tutta la scienza di una soluzione ad alto tasso di configurazione, per ogni tipo di esigenza.

LE SOLUZIONI

Innovazione nella collaborazione: più che un passo, è un frame
Grazie ai video le persone sono portate al centro dell’esperienza collaborativa. L’immediatezza delle conversazioni, la reattività degli scambi e la perfetta sintonia tra le informazioni strutturate e quelle destrutturate vengono messe a sistema da Cisco, attraverso una suite di soluzioni di UCC avanzate ed estremamente versatili, adatte a ogni tipo di esigenza aziendale.

Dalle soluzioni in cloud alle formule ibride, dalle soluzioni per le PMI a quelle mobile, la videocollaborazione risponde a ogni tipo di interazione a livello organizzativo e per ogni tipologia di business.

Per scoprire copri tutta la gamma di opzioni, cliccate qui

COMPANY PROFILE

Ayno Videoconferenze

Nata nel 2000, Ayno Videoconferenze è una società dedicata esclusivamente alla videoconferenza, alla telepresence e alle soluzioni audio-video professionali. La mission? Diffondere la cultura della videocomunicazione interattiva, studiando soluzioni personalizzate per le aziende, fornendo i migliori sistemi di videoconferenza al mondo in qualità di partner ufficiale, cioè canale diretto di vendita e assistenza, dei due maggiori produttori al mondo, POLYCOM e CISCO Systems, andando a coprire direttamente l’intero territorio nazionale con le sedi di Roma e Milano per la consulenza commerciale, le installazioni e l’assistenza, con un organico complessivo di28 persone, di cui 14 tecnici specialisti. Su entrambe le sedi Ayno può vantare un vasto Centro Demo, sempre a disposizione dei propri clienti. Tra i numerosi servizi offerti si segnalano quelli di conference call, di multi videoconferenza su IP/ISDN e il servizio di assistenza con Video Helpdesk. Ayno segue inoltre le aziende italiane all’estero attraverso una serie di partner ed è membro della Global Presence Alliance, organizzazione mondiale di aziende dedicate al settore audio-video. La società ha ottenuto ad Aprile 2014 il prestigioso marchio di qualità internazionale: la Certificazione di Qualità ISO 9001:2008. E’ una conferma dell’impegno costante verso il cliente, attraverso i miglioramenti dell’erogazione dei servizi, l’innovazione e la formazione tecnologica.

Link al sito aziendale: www.ayno.it

I mille display della videocollaboration

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 2