Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Strategie

TESISQUARE debutta in Borsa

L’azienda cuneese, attiva da oltre 20 anni nella gestione delle relazioni B2B e nel retail, ha emesso un prestito obbligazionario a supporto della crescita. In quotazione un MiniBond da 2 milioni di euro

17 Ott 2014

Redazione

TESISQUARE – il brand commerciale dell’azienda TESI SpA – ha debuttato in Borsa con un MiniBond da 2 milioni di euro. Così dal 29 settembre il prestito obbligazionario è stato quotato sul mercato ExtraMOT PRO, il nuovo segmento di Piazza Affari riservato ai soli investitori istituzionali, creato per offrire alle società italiane un mercato nazionale flessibile in cui cogliere le opportunità e i benefici fiscali derivanti dal Decreto Sviluppo (dl n. 83/2012).

«L’emissione del MiniBond servirà a sostenere la spinta commerciale e di sviluppo di nuovi prodotti – racconta Giuseppe Pacotto, CEO e Chairman TESISQUARE – per consolidare la presenza in Italia e intensificare le attività in Europa, negli Stati Uniti e in altri Paesi di interesse. Quest’operazione è inoltre strumento di differenziazione delle fonti di finanziamento dell’impresa, nonché di sostegno del piano di sviluppo, che prevede un ulteriore incremento del personale occupato con circa venti nuovi dipendenti in ingresso nel prossimo anno ed investimenti continui in ricerca e sviluppo».

Il finanziamento ha una durata di 5 anni, con rimborso progressivo a partire dal terzo anno di vita del titolo e scadenza nel 2019, a un tasso fisso pari al 5,60 per cento.

L’advisor dell’operazione è stata ADB – Analisi Dati Borsa, mentre l’assistenza legale è stata affidata allo Studio Legale R&P Legal di Milano e il ruolo di arranger lo ha avuto la Banca di Cherasco.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5