mobile4innovation corrierecomunicazioni
accedi
facebook twitter youtube linkedin rss iscriviti newsletter
dots White Paper dots Eventi dots Video
Digital4Executive

A Roma il 14 giugno il convegno Telco per l'Italia. L'ultrabroadband è un sogno che si avvera?

Si avvicina la sesta edizione del convegno che riunisce tutti i protagonisti della trasformazione a cui sta andando incontro il mondo delle TLC, a cavallo di infrastrutturazione sul fisso e sviluppo del 5G. Atteso anche il sottosegretario alle Comunicazioni Giacomelli, altre che le figure apicali dei principali player del settore

di redazione

L'appuntamento

19 Maggio 2017

Da sempre fanalino di coda in molte delle classifiche che in Europa mettono in fila i Paesi rispetto all'innovazione digitale, l'Italia sta galoppando per raggiungere il traguardo del 2020 e ridurre le distanze almeno sulle infrastrutture ultrabroadband. Non è dunque esagerato parlare di un “sogno” che si avvera, anche se il punto di domanda è ancora obbligatorio. È questo il tema che affronterà Telco per l'Italia, l'evento organizzato da CorCom, giunto alla sua sesta edizione, che riunisce tutti i protagonisti dell’ecosistema, mettendo a confronto il mondo politico-istituzionale, accademico e imprenditoriale sul ruolo delle infrastrutture e dei servizi Telco per il Sistema Paese.

Se come detto rispetto al fisso l'ultrabroadband accelera, nelle reti mobili è iniziata l’evoluzione verso il 4.5G, in attesa dell'avvento del 5G. Come dare continuità e ulteriore supporto agli investimenti per raggiungere veramente l’obbiettivo dell’ultrabroadband per tutti? Come eliminare gli ostacoli che ancora esistono per il pieno dispiegamento del broadband fisso e mobile? Saranno gli stessi addetti ai lavori a provare a formulare delle risposte, in occasione di una serie di tavole tematiche che si susseguiranno durante il convegno. La prima, intitolata “Ultrabroadband: dal monopolio alla concorrenza”, vedrà confrontarsi con il direttore di CorCom Gildo Campesato le figure apicali dei principali player del mondo delle TLC: Aldo Bisio, Amministratore Delegato di Vodafone Italia, Alberto Calcagno, Amministratore Delegato di Fastweb, Maurizio Dècina, Presidente di Infratel, Maximo Ibarra, Amministratore Delegato di Wind Tre, Tommaso Pompei, Amministratore Delegato di Open Fiber, e Federico Protto, Amministratore Delegato, Retelit.

A raccontare quali saranno i “Nuovi servizi per le Telco” ci penseranno invece Fabrizio Ceschini, Direttore Telco & Media di Indra Italia, Susana de Jong, EMEA Sales Manager di Telco Vertical, Red Hat, e Fabio Troiani, Co-founder and CEO di Bip.

Al panel “Nuove reti per nuovi servizi” prenderanno parte Alberto Bullani, Country Manager di Vmware Business, Gianmario Iamoni, Development Manager - Telecommunications BU di Comarch Italy, Roberto Loiola, Amministratore Delegato di Nokia Italia, Philippe Vanhille, Senior Vice President Telecom Business di Prysmian Group e Mimmo Zappi, Amministratore Delegato di Colt Technologies. All'evento sarà presente anche il Sottosegretario allo Sviluppo Economico con delega alle Comunicazioni Antonello Giacomelli per un'intervista esclusiva.

L'appuntamento è quindi per il 14 giugno, presso Roma Eventi in piazza di Spagna. Maggiori informazioni e il modulo di registrazione sono disponibili sul sito Telcoperlitalia360summit.it.


TAG: Telco per l’italia, Evento Telco per l’Italia, Telco per l’italia summit, Telecomunicazioni in italia, Evento sulle telecomunicazioni, Telco per l’italia 2017


iscriviti alla newsletter

White Paper


iscriviti newsletter