mobile4innovation corrierecomunicazioni
accedi
facebook twitter youtube linkedin rss iscriviti newsletter
dots White Paper dots Eventi dots Video
Digital4Executive

Marco Sesana, Country Manager e AD di Generali Italia: «Un Hackathon per ripensare in modo innovativo la compagnia»

24 ore per generare idee da portare rapidamente sul mercato per migliorare la customer experience. Il numero uno del Leone in Italia racconta gli obiettivi della maratona con dipendenti e agenti che si è svolta a Venezia il 16 e 17 marzo, e il ruolo chiave nel progetto Semplificazione. «È sulla base di una forte tradizione e posizione di leadership che vogliamo guardare avanti, valorizzando il nostro brand. Siamo una compagnia solida: partiamo da queste basi per innovare»

di Manuela Gianni

Strategie

20 Marzo 2017

Si chiama “Semplificazione” il progetto lanciato da Generali Italia per traghettare la compagnia verso il futuro. Ne parla in questa videointervista il Country Manager e AD Marco Sesana, intervistato in occasione dell’Hackathon organizzato a Venezia presso la Fondazione Cini, una maratona per lo sviluppo di idee innovative che ha coinvolto 160 fra dipendenti e agenti, selezionati fra 6 mila candidati. «Il progetto Semplificazione ha l’obiettivo di disegnare la migliore Customer Experience per il mondo assicurativo – spiega Sesana -. Questo significa che stiamo rivedendo tutti i processi chiave della nostra azienda ripensandoli dalla parte del cliente. E non solo il cliente, ma anche gli agenti». In altre parole, quello che sta facendo Generali è ripensare l’azienda per rifocalizzarla su agenti e clienti. A che punto è il percorso?

«Siamo partiti dalla fase di prevendita – spiega l’AD -, in cui abbiamo ridisegnato il modo in cui ci proponiamo al mercato. Siamo passati in questi giorni alla fase di vendita ed emissione, e passeremo ad occuparci del post vendita nei prossimi mesi, con particolare attenzione al servizio».

Come si inserisce l’Hackathon in questo percorso?

«L’Hackathon per noi è un momento fondamentale. Cerchiamo di generare innovazione in modo condiviso con i nostri dipendenti e con i nostri agenti. Per essere semplici bisogna prendere il meglio che il mercato offre e il meglio delle idee che vengono generate a tutti i livelli dell’organizzazione, per poi portarle rapidamente sul mercato».

Il tutto senza dimenticare quelli che sono i punti di forza della storica compagnia del Leone, che vanta una tradizione di quasi 200 anni. Non è un caso che l’iniziativa sia stata organizzata a Venezia, nella sede della Fondazioni Cini, sull’isola di San Giorgio.

«È sulla base di una forte tradizione e di una forte posizione di leadership che vogliamo guardare avanti, valorizzando il nostro brand e portando elementi distintivi. Siamo una compagnia solida: partiamo da queste basi per innovare».

 

 


TAG: Marco Sesana, Hackaton, Generali, Strategie, Assicurazioni


iscriviti alla newsletter
iscriviti newsletter