Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Interruzioni di servizio nei data center: quali sono le cause e quali i costi

Scarica gratuitamente

Interruzioni di servizio nei data center: quali sono le cause e quali i costi

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

Qual è la causa principale delle interruzioni impreviste nei data center? Quali spese occorre sostenere per ripristinare le attività? E come si identifica il rapporto tra costo e durata delle interruzioni impreviste?

29 marzo 2016

Il costo medio di un’interruzione in un data center aumenta in modo costante. Negli ultimi anni è passato dai 505.502 dollari del 2010 ai 740.357 attuali (con una variazione netta del 38%).

Il dato emerge dallo Studio 2016 sui costi delle interruzioni di servizio nei data center, condotto dalla società di ricerca Ponemon Institute. Gli analisti forniscono una prospettiva storica dell’impatto dei downtime sulle attività dei data center in diversi settori operativi.

Questo white papaer, fornito da Emerson, illustra i risultati dell’analisi e, in dettaglio, una serie di statistiche ricavate dalle interviste condotte su un panel di professionisti e responsabili IT in merito ai costi sostenuti – sia direttamente sia indirettamente – a causa di interruzioni impreviste. Leggendolo, fra le altre cose, scoprirete:

  • qual è la causa principale delle interruzioni impreviste nei data center
  • qual è il rapporto tra costo e durata del downtime
  • a quanto ammonta il costo totale per minuto di disservizio
  • quali sono le spese più frequenti da sostenere a seguito di un’interruzione
  • come incidono i crimini informatici sul corretto funzionamento dei data center

Scarica gratuitamente

SCARICA IL WHITEPAPER