Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Application Performance Management: vincere le nuove sfide dell’economia digitale con una strategia EPIC

Scarica gratuitamente

Application Performance Management: vincere le nuove sfide dell’economia digitale con una strategia EPIC

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

Le app a pagamento valgono 151 miliardi di dollari. L’aspetto, le funzionalità e le performance delle applicazioni hanno un impatto diretto sul business e sul brand. 4 consigli per non sbagliare e ricavare il massimo dei profitti con il modello EPIC: elementare, proattivo, intelligente e collaborativo

15 dicembre 2015

Le app a pagamento? Gli analisti dicono che sono un mercato che nel 2017 varrà 151 miliardi di dollari. L’aspetto, le funzionalità e le performance delle applicazioni, infatti, è indubbio che ha un impatto diretto sul business e sui brand.

Internet of Things, cloud, social network e altre tendenze hanno meritatamente conquistato una notevole popolarità, ma c’è un denominatore comune cruciale che potrebbe sorpassarli tutti per importanza: l’applicazione.

In questo white paper sponsorizzato da Ca Technologies sono evidenziati i trend e i suggerimenti principali che aiutano a inquadrare il fenomeno e a cogliere le nuove opportunità dello sviluppo. In sintesi, troverete indicazioni utili alla governance e 4 consigli che vi aiuteranno a non sbagliare, ricavando il massimo dei profitti. In particolare:

  • perché è ora di cambiare approccio allo sviluppo
  • quanto tenere conto della qualità del livello di servizio offerto nell’output finale della app a supporto di una migliore user experience

Come definire in Application Performance Management secondo un modello EPIC più funzionale ed efficiente

  • Elementare, per consentire agli utenti di ridurre la complessità e acquisire rapidamente competenza
  • Proattivo, in modo da poter agire prima che i problemi incidano sulla user experience
  • Intelligente, per consentire agli utenti APM di ricavare informazioni fruibili dai dati non elaborati
  • Collaborativo, per permettere agli utenti di condividere informazioni e risolvere i problemi prima che abbiano un impatto sulla user experience degli utenti finali

Scarica subito

SCARICA IL WHITEPAPER