mobile4innovation corrierecomunicazioni
accedi
facebook twitter youtube linkedin rss iscriviti newsletter
dots White Paper dots Eventi dots Video
Digital4

Perché il miglior strumento a supporto della sicurezza è la rete

Con l’affermarsi della "terza piattaforma" sta emergendo un nuovo paradigma di tecnologia e applicazioni, che si basa su cloud, mobilità, big data, e social business. La rete ha assunto una funzione strategica che favorisce l’innovazione e proprio per questo assumono rilevanza strategica gli aspetti di security

White Paper

11 Marzo 2016


fornito da: Cisco
lingua: italiano

zoomLe reti aziendali non sono mai state così complesse. Tutti i nodi, i certificati, i cloud, i dispositivi, gli utenti e le app che interagiscono con le infrastrutture du networking possono essere potenzialmente infettati o compromessi. Se non vengono rilevati immediatamente e se non viene messa in atto una correzione, il malware o gli altri vettori che penetrano nell'ambiente si diffondono rapidamente.

Tuttavia, la natura interconnessa delle risorse di rete esposte agli attacchi può diventare una risorsa fondamentale. In altri termini, l’intelligence sulla rete può essere utilizzata in maniera proattiva per rilevare e correggere tutta una serie di attacchi e violazioni.

In questo White Paper, proposto da Cisco in collaborazione con IDC, gli esperti si focalizzano su alcuni temi cruciali:

  • come la mobility aumenta i rischi di attacco
  • in che modo i dispositivi BYOD comportano un aumento dei dati sensibili che circolano al suo interno
  • perché la IoT è un altro possibile vettore di malware o, in generale, di attacchi
  • come mai nell’era della terza piattaforma è importante implementare un’architettura di sicurezza della rete che sia reattiva, intelligente e scalabile,
  • perché le aziende devono focalizzarsi su una piattaforma di networking integrata 
  • come sfruttare la rete ai fini della sicurezza
  • in che modo la rete va usata come sensore della sicurezza

TAG: sicurezza, Cisco, Idc, networking, IoT, internet of things, sensore, mobile, governance


White Paper


iscriviti newsletter