mobile4innovation corrierecomunicazioni
accedi
facebook twitter youtube linkedin rss iscriviti newsletter
dots White Paper dots Eventi dots Video
Digital4

I consigli utili a migliorare la gestione dell’alimentazione elettrica dell’infrastruttura IT

L'alimentazione elettrica di un'infrastruttura IT è ancora un aspetto critico della business continuity. Quali sono i 5 passaggi per evitare i costi legati ai tempi di inattività? Cosa fare per ottenere il meglio dalla propria architettura IT? A quanto ammontano i costi di una gestione energetica insufficiente?

white paper

10 Luglio 2017


fornito da: Eaton
lingua: Italiano

zoomIn un mercato sempre più competitivo e agguerrito, le aziende che vogliono rimanere competitive sono chiamate a ridisegnare la propria infrastruttura IT. Quello che serve è un ambiente scalabile e flessibile: per configurarlo occorre adottare livelli di densità di calcolo superiori e metodologie di rete più avanzate.

Nelle operazioni di ottimizzazione dell’infrastruttura IT, può capitare di non concentrarsi abbastanza su un aspetto che invece gli esperti ritengono essere particolarmente importante, ovvero la gestione dell’alimentazione elettrica.

Una strategia di gestione energetica coerente e intelligente, infatti, permette di  garantire la continuità operativa, ridurre i costi operativi e le spese di raffreddamento e mantenere un  elevato livello di affidabilità dell’infrastruttura.

Questo white paper, fornito da Eaton, spiega perché l’alimentazione elettrica è importante nella gestione dell’architettura IT. Leggendolo potrete scoprire:

  • come gestire l’energia in modo versatile
  • quali sono i 5 passaggi per evitare i costi legati ai tempi di inattività
  • cosa fare per ottenere il meglio dalla propria architettura IT
  • qual è il vero costo di una gestione energetica insufficiente
  • a quanto ammontano i costi di una gestione energetica insufficiente?

 


TAG: data center, infrastruttura IT, gestione energetica, Eaton, alimentazione elettrica, business continuity


White Paper


iscriviti newsletter