mobile4innovation corrierecomunicazioni
accedi
facebook twitter youtube linkedin rss iscriviti newsletter
dots White Paper dots Eventi dots Video
Digital4

Intelligenza Artificiale, privacy e sicurezza dei dati

Privacy e sicurezza sono ambiti che bisogna affrettarsi ad analizzareper poter progettare, sviluppare e utilizzare prodotti e servizi basati su IA conformi alla legg

OSSERVATORI DIGITAL INNOVATION

20 Aprile 2017

Il forte impatto che l’intelligenza artificiale sta avendo nel campo della protezione dei dati personali, specialmente per quanto concerne liceità, correttezza e trasparenza del trattamento, necessita di alcune riflessioni. Big Data Analytics, riconoscimento delle immagini e riconoscimento facciale, elaborazione del linguaggio naturale, automobili dotate di sistemi di auto-guida, sistemi aerei semi-autonomi, smart contracts, domotica e IoT, sono solo alcuni degli ambiti tecnologici che sfidano la nuova legge europea sulla protezione dei dati personali (GDPR).

Focus su 3 domande:

  • Cosa accadrà quando il rapporto titolare-interessato non sarà più solo tra due persone “naturali”?
  • Cosa accadrà quando le decisioni relative ad un trattamento saranno governate autonomamente da una intelligenza artificiale che di fatto deciderà in merito alle finalità e modalità del trattamento e che, quindi, si configurerà come soggetto titolare autonomo dello stesso?
  • Cosa è opportuno fare oggi per prevenire problematiche in futuro?

Il webinar, in streaming su Osservatori.net il 28 aprile a partire dalle 12, sarà tenuto da Guglielmo Troiano* e si rivolge in particolar modo ad aziende e pubbliche amministrazioni che progettano, sviluppano o utilizzano progetti di IA, Big Data Analytics e IoT che comportano trattamento di dati personali.

*Guglielmo Troiano
Senior Legal Consultant di Partners4Innovation (Gruppo Digital360), membro della Oracle Community for Security, cofondatore del blog EuroPrivacy.info. Ha lavorato per diversi anni come analista di sistemi informativi nel Gruppo FIAT prima di abilitarsi all’esercizio della professione di avvocato in Milano. Si occupa principalmente di diritto d’autore ed industriale, contratti per prodotti e servizi ICT, trattamento e protezione di dati e sicurezza dei sistemi informativi, sia in ambito stragiudiziale che giudiziale. Tra il 2009 ed il 2014 ha collaborato con la cattedra di Informatica Giuridica ed è stato docente al Corso di Perfezionamento in Privacy & Data Protection dell’Università di Milano.

Per maggiori informazioni e per iscriversi, cliccare qui.

 


TAG: Intelligenza Artificiale, privacy, sicurezza


iscriviti alla newsletter

White Paper


iscriviti newsletter