Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Milano, 13 Aprile 2018

Internet of Things: connessi o estinti!

13 Apr 2018

Il 2017 è stato un anno molto positivo per l’Internet of Things (IoT), sia in Italia sia a livello internazionale. Prosegue a ritmi sostenuti la crescita del mercato, in termini di valore e maturità dell’offerta; si accende l’arena competitiva, con nuovi player globali che giocano sempre più un ruolo di primo piano nel mercato; si espandono le nuove reti LPWA (Low Power Wide Area), a cui si affiancano le prime sperimentazioni sul fronte 5G; proliferano le startup, con offerte spesso complementari a quelle delle grandi aziende; evolvono le strategie per valorizzare i dati raccolti, con Privacy, Cyber Security e i nuovi algoritmi di Intelligenza Artificiale che si pongono sempre più tra gli aspetti cruciali a cui le aziende devono guardare per favorire lo sviluppo di soluzioni affidabili e attrattive sul mercato.

Siamo sempre più convinti che le potenzialità di questo affascinante paradigma rappresentino elementi ormai imprescindibili che gli attori in gioco non possono più ignorare, in qualsiasi settore: dalle imprese coinvolte nel processo di trasformazione delle proprie fabbriche e supply chain (Industrial IoT), alle Pubbliche Amministrazioni che necessitano sempre più di attivare nuove collaborazioni con gli attori privati per la realizzazione di vere e proprie Smart City, fino ai consumatori, sempre più orientati all’acquisto di nuove soluzioni smart per la casa (Smart Home), l’auto (Smart Car), la propria salute e il tempo libero. Per fare ciò occorre saper tenere il passo e attuare le giuste strategie per affrontare al meglio la crescente evoluzione tecnologica in atto, dal potenziale enorme e in larga parte ancora inesplorato.

Focus su 7 temi:

  • Il valore del mercato Internet of Things in Italia e i trend più rilevanti che si sono osservati nel 2017 a livello mondiale;
  • Le principali novità tecnologiche: l’evoluzione delle nuove reti LPWA (Low Power Wide Area) e il ruolo delle piattaforme e della sensoristica per l’IoT;
  • Le evoluzioni dello scenario competitivo Smart Home in Italia e all’estero e il ruolo giocato dagli OTT (Over-The-Top);
  • Il ruolo giocato dalle collaborazioni tra Pubblico e Privato e le strategie di condivisione dei dati tra i diversi attori coinvolti nello sviluppo delle Smart City;
  • I principali trend in atto in ambito Industrial IoT: quadro applicativo, evoluzione delle tecnologie e ruolo del Piano Nazionale nel processo di sviluppo;
  • L’evoluzione dei nuovi algoritmi di Intelligenza Artificiale e le possibili applicazioni nel mondo degli oggetti connessi;
  • Il ruolo giocato dalle startup IoT nel processo di innovazione.

I risultati della Ricerca saranno discussi con i principali player di questo mercato e con esponenti di rilievo del mondo delle Istituzioni e della Ricerca Accademica.

Il Convegno si terrà Venerdì 13 Aprile 2018, dalle ore 9.15 alle ore 13.00, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano‐Bicocca, edificio U6, Piazza dell’Ateneo Nuovo n°1, 20126 – Milano.

La partecipazione al Convegno è gratuita. Per maggiori informazioni e iscriversi, cliccare qui.

Tutti gli abbonati al sito Osservatori.net potranno seguire il Convegno in diretta Web.

L’edizione 2017-18 dell’Osservatorio Internet of Things è realizzata in collaborazione con il DEIB (Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria) e l’IoT lab e con il supporto di A2A Smart City, Ariston Thermo, BTicino, Digicom – B810 Group, Doxa, Edison – Assistenza Casa, EI Towers – Nettrotter, Elica, Enel, Eni, EPTA, Europ Assistance Italia, GEWISS, HPE – Intel, Indra, Live Reply – TIM, Quantyca, PHPower, Poste Assicura – Poste Italiane, Ricoh Italia, SIA, Sky Italia, Social Thingum, SOFTline, The AvantGarde Group, Vodafone Italia, Whirlpool; ABB – B&R, AlfaEvolution Technology – Gruppo Unipol, BNP Paribas Cardif, ENGIE Italia, Ezviz – Gruppo Hikvision, Fastweb, Gruppo Sintesi, GS1 Italy, Iren – IRETI, Monclick, Olivetti, Philips Lighting, Sicuritalia, Sorgenia, Tera, TXT e-solutions, Valtellina, Vimar, Wind Tre Business.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
internet of things
O
Osservatori Digital Innovation
P
Politecnico di Milano
S
smart city
S
smart home
S
startup