Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

case history

Gruppo Maersk e social learning, quando la collaborazione è promossa con l'apprendimento

La multinazionale danese – specializzata in trasporto marittimo, logistica, Oil&Gas – ha adottato una piattaforma Cloud di learning management che consente di accedere ai corsi da qualsiasi dispositivo Mobile, in modalità online e offline, ovunque ci si trovi e favorisce l’interazione tra i dipendenti

02 Mar 2016

Redazione

Il social learning arriva sulle navi cargo e le piattaforme petrolifere del Gruppo Maersk.

La multinazionale danese – con 89.000 dipendenti e uffici in 130 Paesi al mondo, specializzata in trasporto marittimo, logistica, Oil&Gas, si trova al 172esimo posto nella classifica Fortune Global 500 – ha deciso di adottare una piattaforma Cloud di learning management (costituita da due moduli, Cornerstone learning e Cornerstone connect, di Cornerstone OnDemand), per facilitare le occasioni di apprendimento e aggiornamento dei suoi dipendenti.

La soluzione introdotta consente, inoltre, la condivisione di esperienze e best practice per rendere più immediata la collaborazione lungo le rotte marittime delle trasferte, indipendentemente dal luogo e dalla tipologia di rete utilizzata. Poter accedere da qualsiasi dispositivo Mobile, in modalità online e offline, a una esperienza di apprendimento condiviso con una interfaccia molto intuitiva ha risvolti significativi sulla produttività delle persone, e contribuisce a promuovere una cultura aziendale che cerca di incentivare i dipendenti a cercare attivamente corsi e materiali per il proprio sviluppo professionale e completare nei tempi giusti i cicli di formazione.

«Avevamo bisogno di una soluzione moderna e solida per gestire le persone ed era importante disporre di un sistema che promuovesse la collaborazione attraverso l’apprendimento», commenta Mads Ingholt, Responsabile dello sviluppo della leadership in Maersk. «Tutti potranno accedere alla formazione tramite smartphone, da casa o da qualsiasi altro luogo, e la modalità offline permetterà di completare la formazione e ottenere le relative certificazioni di conformità anche da postazioni remote, come le piattaforme petrolifere o le rotte marittime».

Grazie a una puntuale reportistica, infatti, i responsabili sono sempre informati sulla compliance degli operatori rispetto all’aggiornamento normativo di settori industriali così regolamentati come i trasporti e l’energia e potranno intervenire in tempo reale in caso di non conformità. L’amministrazione e i processi di gestione della conformità sono stati automatizzati per garantire l’adeguamento agli ultimi requisiti normativi e minimizzare i rischi. Con Insight, un cruscotto di analytics predittivi che applica sofisticati algoritmi ai dati del personale, si offre alle risorse umane una visibilità chiara e continua delle attività di verifica della conformità.

Così, grazie a un unico sistema centralizzato la formazione a distanza sarà mista: comprenderà lezioni condotte da docenti e virtual learning; rilascio di certificazioni e compliance e condivisione delle conoscenze, caricando direttamente i propri contenuti anche video. Spiega Geoffroy de Lestrange, Emea Product Marketing Manager di Cornerstone OnDemand: «Anche quello che è considerato uno dei maggiori benefici dell’aula tradizionale, ossia il confronto tra colleghi, il networking e la ricerca di soluzioni ai problemi più diffusi, viene ottenuto anche nell’e-learning grazie alla creazione, nella modalità online, di community di social learning per lo scambio di know-how». La modalità offline, invece, disponibile per i dispositivi mobili (iOS o Android) nell’App nativa, consente di scaricare i contenuti via Mobile quando si è connessi così che, quando si è offline, si può accedere a quegli stessi materiali e, una volta riconnessi alla rete, salvare sul sistema l’attività svolta.

L’accesso alle informazioni senza vincoli spazio-temporali aumenta la competitività, riduce i costi e genera un più alto livello di soddisfazione nei dipendenti: i dispositivi sono sempre a disposizione, le tecnologie Cloud sono veloci e facilmente scalabili e, con un investimento ragionevole, si può avere un ottimo ritorno sugli investimenti. Le possibilità di applicazione sono diverse: dai dipendenti che hanno un contatto diretto con la clientela alle unità organizzative decentralizzate, in cui le necessità formative cambiano molto rapidamente. La formazione può essere fornita sia dall’azienda sia dagli stessi utenti, che condividono le proprie esperienze in ottica di social learning.

Articolo 1 di 5