Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Digital Learning

Formazione in azienda: il ruolo degli HR Manager? Individuare metodi di apprendimento digitali

Con l’accelerazione dell’innovazione high-tech cresce l’opportunità di utilizzare metodi di apprendimento innovativi come il microlearning e il socialearning. Per i responsabili HR è arrivato il momento di dare spazio a un approccio alla formazione ATAWAD – Anytime, Anywhere, Any Device

18 Mar 2019

Iwka Janiszewska

Head of Education, Fluentify

Il capitale umano è il più grande asset per raggiungere i risultati di business: avere persone qualificate e con competenze aggiornate spesso fa la differenza, ecco perchè la formazione in azienda sta acquisendo un ruolo primario. L’era digitale non ha solo trasformato molti dei modelli di business aziendali, ma ha costretto le organizzazioni a ripensare anche al modo per sostenere la crescita dei propri leader, a come formare i dipendenti e trattenere i talenti. È fondamentale che le organizzazioni entrino in quest’ottica e che prevedano all’interno della loro strategia anche piani di formazione capaci da una parte di sostenere lo sviluppo e per la retention delle persone, e dall’altra di attrarre nuovi talenti e personale qualificato.

Come rilevato dal sondaggio annuale sulla digital business practice condotto da MIT Sloan Management Review e Deloitte, le aziende di ogni tipologia e dimensione devono sempre più adattarsi alla diffusione del Digital Learning, facendo i conti con un mondo estremamente diverso da quello del passato: più veloce, distribuito e collaborativo.

Il ruolo chiave degli HR Manager

I responsabili HR hanno un ruolo chiave nell’evoluzione della formazione in azienda: hanno infatti il compito di aiutare le organizzazioni a individuare nuovi metodi di apprendimento da adottare nell’era digitale. L’apprendimento e la tecnologia vanno di pari passo. Con l’accelerazione dell’innovazione high-tech cresce anche l’opportunità di creare programmi di formazione aziendale e utilizzare metodi di apprendimento innovativi come il microlearning (l’erogazione di piccole pillole di contenuto) e il socialearning.

La formazione in azienda non è più un evento a sé stante, oggi è opportuno costruire dei veri e propri percorsi che abbiano come obiettivo l’apprendimento continuo. Per farlo, sarà necessario cambiare mindset e passare da una mentalità focalizzata sull’evento a un pensiero sistemico, dove si creano in modo continuo opportunità per l’apprendimento.

Questo passaggio potrebbe essere particolarmente difficile soprattutto per le aziende strutturate, che incontrano molti ostacoli quando si tratta di cambiare strategie e abitudini aziendali.

Engagement e personalizzazione: come creare un percorso di formazione su misura

In passato la formazione in azienda era strutturata in modo uniforme per tutti, il che rendeva difficile ottenere un engagement alto. Oggi bisogna concentrarsi sulle specificità di ogni dipendente, inclusa la sua esperienza, l’ambiente di lavoro, le prestazioni e l’approccio alla tecnologia, in modo da creare un programma di formazione personalizzato e fatto su misura.

La ricerca del MIT (Massachusetts Institute of Technology) mostra infatti che pochi dipendenti si ritengono soddisfatti dell’offerta formativa proposta dalle loro aziende (34%), e la percentuale scende al 25% per i dipendenti di aziende attive da più di 50 anni.

Perché il cambiamento avvenga, rivalutare l’approccio attuale alla formazione in azienda e prevedere dei piani di sviluppo sono di fondamentale importanza. La sfida più grande per i professionisti delle risorse umane è far sì che i dipendenti dedichino più tempo alla formazione in azienda, agevolandone la fruizione. Posti “al centro dell’azienda”, gli HR manager possono infatti aiutare il capitale umano a prepararsi ai passi successivi verso la completa trasformazione digitale, individuando nuove metodologie ed essere protagonisti del cambiamento.

Dare più spazio alla formazione online rispetto a quella tradizionale in classe, seguendo l’approccio ATAWAD – Anytime, Anywhere, Any Device – può essere vincente. Ciò consente di gestire la formazione in modo capillare e con tempi rapidi e veloci, oltre a supportare il dipendente in un processo di apprendimento continuo che si adatti ai diversi contesti di fruizione.

Iwka Janiszewska

Head of Education, Fluentify

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

D
Digital Learning
E
engagement
F
formazione
H
HR

Articolo 1 di 5