Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Ricerca & Sviluppo

Design Thinking, Reply apre un Competence Center dedicato alla Digital Transformation

Inaugurato a Monaco di Baviera il terzo Design Thinking Lab in Europa, dopo quelli di Milano (innovation design) e Gütersloh (Industry 4.0). L’obiettivo è supportare i clienti in tutto il processo di innovazione ispirato ai principi della metodologia nata alla Stanford University

27 Ott 2016

Giuseppe Goglio

La trasformazione digitale apre alle aziende nuove opportunità, mettendole al tempo stesso di fronte a nuove sfide. Diventa importante andare alla ricerca di modalità di pensiero non convenzionali, per trovare percorsi d’innovazione originali sia per i prodotti che per i modelli di business.

Con questo obiettivo, Reply ha deciso di aumentare il proprio impegno sul Design Thinking, aprendo il suo terzo Design Thinking Lab in Europa a Monaco di Baviera, in Germania. La nuova struttura sarà dedicata allo sviluppo di soluzioni innovative nel campo della trasformazione digitale. Gli altri due centri sono a Gütersloh, sempre in Germania, sul tema dell’Industry 4.0, e a Milano, specializzato nel design per l’innovazione.

Il Design Thinking è un metodo olistico ideato all’Università di Stanford che stimola la creatività nei gruppi di lavoro composti da partecipanti provenienti da diverse aree disciplinari, fornendo le basi per lo sviluppo di nuove soluzioni. Il team eterogeneo collabora nella creazione dei concetti, ripetutamente verificati e testati attraverso l’utilizzo di prototipi.

Il Design Thinking Lab di Reply offre agli addetti ai lavori e ai clienti condizioni ambientali pensate come ideali per lo sviluppo della creatività mirata a favorire il potenziale nell’ambito della trasformazione digitale, soprattutto nel settore Internet of Things. L’obiettivo di Reply è di offrire attraverso i suoi specialisti e i suoi servizi digitali e di integrazione dei sistemi, un supporto nel processo di confezionamento delle idee e nell’applicazione di questa metodologia, già impiegata con successo in alcuni progetti presso importanti clienti.

Come prescrivono i principi del Design Thinking, le esigenze degli utenti sono sempre collocate al centro, per fare in modo che il risultato finale risponda perfettamente ai loro bisogni.

Articolo 1 di 5