Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

eventi

A Milano l’8 luglio va in scena il primo Talent Hackathon italiano

Studenti, startupper, professionisti e manager affronteranno due sfide volte alla ricerca di soluzioni innovative sui temi dello Smart Working e della misurazione del talento. I vincitori avranno un’opportunità concreta per entrare in contatto con la rete e le risorse della Fondazione e delle Aziende partner. L’evento organizzato da Human Age Institute di Manpower

06 Lug 2016

Redazione

Risorse umane e valorizzazione del talento. Sono questi i temi i temi intorno a cui ruoterà il Talent Hackathon organizzato dalla fondazione Human Age Institute di Manpower, che si terrà venerdì 8 luglio a Milano.

L’evento rappresenta la prima competizione italiana dedicata a questi temi, oggi più che mai importanti: la ricerca del lavoro è diventata, infatti, una difficile sfida, e la mancanza di opportunità spesso nasce dalla mancanza di collegamento tra mondo universitario e mondo del lavoro, dall’asimmetria tra ciò che l’università insegna e le competenze che le aziende innovative che cercano talenti richiedono.

Studenti, startupper, professionisti e manager lavoreranno per 12 ore (dalle 9 alle 21) per partecipare a due sfide che prevedono la ricerca di soluzioni innovative proprio sui temi delle risorse umane e del talento:

  • Talent GravityLa fisica di attrazione del Talento”, a cura di ManpowerGroup, riguarderà i modelli innovativi di attrazione e misurazione del talento;
  • Smart Working, è la sfida proposta da TIM #WCAP, l’acceleratore d’impresa di TIM.

I vincitori avranno un’opportunità concreta per entrare in contatto con la rete e le risorse della Fondazione e delle aziende partner. Inoltre, i team saranno guidati e supportati lungo tutto l’arco della giornata dallo staff Human Age Institute e dal team dei mentorstakeholder, professionisti e manager, imprenditori ed esperti del settore HR -, rappresentando quindi una grande opportunità per apprendere; condividere idee, progetti, metodi; misurarsi con il lavoro di squadra e con lo sviluppo di un progetto.

Per iscriversi e avere informazioni cliccare qui.

Articolo 1 di 4