HR Digital Transformation

Quanto è smart il lavoro nella tua azienda? Te lo dice Ready4Smartworking.it

Il sito consente di valutare se in azienda sono già presenti i presupposti per lo Smart Working e, grazie a un framework di analisi e progettazione unico sviluppato da P4I – Partners4Innovation, è possibile avere supporto nella definizione e nell’adozione di modelli dei Smart Working più adatti alle specifiche esigenze

29 Nov 2016

Redazione

READY4SmartWorking.it è il nuovo tool interattivo sviluppato dalla società di advisory P4I – Partners4Innovation che consente di progettare il percorso della propria azienda verso lo Smart Working.


Nato dall’esperienza maturata sul campo, supportando e accompagnando i principali progetti di Smart Working in Italia (tra cui Barilla, Enel, BNL) e dall’analisi delle best practice internazionali, il tool si basa su una metodologia messa a punto in questi anni che prevede un framework costituito da quattro dimensioni di analisi: HR Practice, Tecnologia, Spazi fisici, Cultura.


All’interno di ciascun ambito di analisi sono stati declinati i principali elementi che contraddistinguono le aziende che adottano i modelli più avanzati di Smart Working. Policy di remote working, autocertificazione degli orari lavorativi, tecnologie di Smart Collaboration integrate con gli spazi fisici, ridisegno dei modelli e processi di perfomance management sono solo alcune delle iniziative mappate nel tool e che possono comporre una possibile roadmap di sviluppo verso una Smart Organization, partendo da un’analisi del profilo di “readiness” della propria azienda.

360digitalskill
Autonomous & continuos learning: fornisci ai tuoi collaboratori lo strumento giusto per ripartire
Risorse Umane/Organizzazione
Smart working

Compilando il test sarà possibile quindi scoprire se nella propria azienda sono già presenti i presupposti per lo Smart Working. Il test fornisce infatti un profilo di maturità personalizzato con indicazione di approcci e linee guida da seguire per superare i punti di attenzione e le criticità rilevate. Alla fine si otterrà un report personalizzato che oltre a indicare il livello di readiness offrirà dei suggerimenti per scoprire le strategie di implementazione più adatte ed essere informati sulla metodologia dello Smart Working Assessment & Design.

Quanto è smart il lavoro nella tua azienda? Te lo dice Ready4Smartworking.it

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3