Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Risorse Umane

Subito, AAA competenze tecnologiche cercasi: nel 2019 oltre 40 assunzioni nell’area IT

La Digital Company italiana che raggiunge 1,5 milioni di utenti al giorno con i suoi annunci punta sull’area tecnologica e conferma la strategia di crescita costante nel tempo. Tra i profili ricercati Mobile Developer, DevOp Engineer, Data Engineer, Data Analyst, Data Scientist, Product Owner e UX Designer

12 Mar 2019

Redazione

Subito è alla ricerca di nuove leve per potenziare le competenze tecnologiche presenti in azienda. A conferma di una strategia di crescita costante nel tempo, la Digital Company italiana – nota per gli annunci gratuiti vendita o affitto case, annunci auto e moto usate, offerte lavoro e molto altro – ha deciso di aumentare l’organico prevedendo l’inserimento di oltre 40 figure nel settore IT tra cui Mobile Developer, DevOp Engineer, Fullstack web developer, Data Engineer, Data Quality Engineer, Data Analyst, Data Scientist, Security Engineer, Product Owner, UX Designer.

La scelta di Subito di assumere nuove figure soprattutto nell’area tecnologica (il 44% dei dipendenti impiegati è nel team Product&Tech grazie al quale Subito sviluppa interamente in Italia le novità di prodotto, ndr.) è dettata dalla volontà di rimanere competitivi in un mercato difficile come quello dei classified (quello delle inserzioni pubblicitarie, per capirci).

Per la maggior parte dei profili ricercati sono richiesti più di tre anni di esperienza, abilità tecniche e apertura mentale, ed essere in grado di confrontarsi con 320 repository di codice in crescita di 60.000 linee in media ogni anno: lavorare per una piattaforma che ha 11 milioni di utenti unici mensili significa poter vedere quotidianamente 15 change request accettate sulla codebase con una media di 10 rilasci, ognuno dei quali di circa due minuti. Le esigenze di sviluppo, unite alla forte attenzione dedicata alla componente tecnologica del prodotto, sono supportate da una struttura organizzativa in continua evoluzione che utilizza la metodologia agile in tutti i team, secondo il framework scrum, che prevede che le decisioni vengano prese sulla base dell’esperienza (empirismo).

I nuovi entrati affiancheranno un team di 164 persone, la cui età media è di 36 anni, e avranno quotidianamente la possibilità di lavorare per una piattaforma che ogni giorno tocca 1,5 milioni di visite in tutta Italia e riceve 16.000 richieste al secondo.

Il numero di posizioni aperte per il settore IT e le specifiche

  • 7 Mobile Developer: profilo che si occupa dello sviluppo dell’app android/iOS con linguaggio nativo
  • 4 DevOps Engineer: profilo che si occupa di gestire la progettazione, l’evoluzione e il mantenimento dell’infrastruttura del nostro prodotto
  • 11 Fullstack web developer: profilo che si occupa dello sviluppo web della piattaforma
  • 3 Data Engineer: profili che lavorano su complessi progetti gestendo e movimentando un’ampia mole di dati da cui trarre insights e rendendoli fruibili ai data analyst
  • 1 Data Quality Engineer: profilo che si occupa di garantire la qualità dei dati estraibili dalla piattaforma
  • 1 Data Analyst: profilo che si occupa di analizzare dati
  • 1 Data Scientist: profilo che si occupa di ricavare insight dai dati a supporto delle decisioni di business
  • 2 Security Engineer: profili che si occupano di garantire la sicurezza informatica della piattaforma
  • 2 Product Owner: profili che si occupano di gestire un team Prod&Tech per consentire il corretto sviluppo di nuove funzionalità della piattaforma
  • 2 UX Designer: profili che si occupano di analizzare e interpretare il comportamento degli utenti, le dinamiche e il contesto garantendo una user experience ottimale

Cosa i candandidati devono sapere di Subito

È la 15esima medium company del Great Place to Work 2018, cura i percorsi di formazione, ha adottato lo Smart Working per il 40% del tempo lavorativo, promuove la flessibilità oraria in entrata e in uscita – anche degli spazi di lavoro progettati sull’Activity Based Working, un modello di lavoro che pone al centro prima di tutto la persona, incoraggiando la condivisione e la collaborazione -.

Inoltre, per i dipendenti sono previste una serie di iniziative di welfare che spaziano dal wellbeing con corsi di mindfulness, a convenzioni con palestre e servizi di concierge a domicilio, per permettere di stabilizzare l’equilibrio tra lavoro e vita privata.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5