Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Videointerviste

PwC Italia: «Il Cloud abilita comportamenti e processi HR omogenei»

«Nella trasformazione di un’azienda è implicita anche quella delle Risorse Umane». Marco Sala, COO di PwC Italia, racconta come la nota società di consulenza sta affrontando la Digital Transformation a livello globale con il progetto “Ignite”: «L’input è stato il profondo cambiamento in ambito HR che abbiamo vissuto negli ultimi anni»

18 Dic 2018

PwC, un’organizzazione globale caratterizzata da un’imprenditorialità locale, sta vivendo un processo di profonda trasformazione, che ha coinvolto anche l’area HR. «In PwC Italia stiamo vivendo l’HR Digital Transformation come un’occasione da non perdere, sia per migliorare i comportamenti e i processi di tutta l’organizzazione, sia per facilitare la trasformazione della funzione Human Capital che deve diventare sempre più un business partner delle attività operative. Per abilitare processi e comportamenti omogenei abbiamo deciso di puntare sulla tecnologia, scegliendo una piattaforma cloud», ha raccontato Marco Sala, COO di PwC Italia, in occasione dell’evento “Your new HR Intelligence: come riorganizzare la tua azienda in un solo colpo”, organizzato a Milano dalla multinazionale Workday, che offre soluzioni gestionali in Cloud per la gestione finanziaria e delle risorse umane.

Marco Sala

COO di PwC Italia

«Con la volontà di dare impulso alla trasformazione, il nostro progetto si chiama “Ignite”, abbiamo deciso di puntare su una soluzione collaudata e user friendly come Workday: nel nostro caso la decisione è stata presa a livello internazionale per poi essere estesa a tutti territori. L’input è partito da un profondo cambiamento in ambito HR vissuto negli ultimi dieci anni. Prima il 75% delle attività faceva capo all’audit e quindi le persone avevano competenze e caratteristiche specifiche ma più omogenee. Oggi l’audit costituisce solo il 30% del volume delle attività, si sono aperti, quindi, nuovi scenari completamente diversi in termini di competenze, flussi di lavoro e diversity».

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

Marco Sala

Aziende

W
Workday

Approfondimenti

P
people strategy
W
Workforce transformation
PwC Italia: «Il Cloud abilita comportamenti e processi HR omogenei»

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Google+

    Link

    Articolo 1 di 4