Gender gap

Parità di genere: così Snam diventa sempre più "rosa"

L’azienda di San Donato Milanese negli ultimi anni ha attuato una serie di iniziative per promuovere la diversity dentro e fuori l’azienda: nei primi sei mesi del 2019, le donne hanno raggiunto la quota del 24% del totale dei nuovi ingressi in azienda. «Snam e il suo Consiglio di Amministrazione sono molto attenti all’equilibrio di genere e alle altre pari opportunità», ha commentato l’AD Marco Alverà

07 Gen 2020

Redazione

Favorire la parità di genere: è questo uno degli obiettivi prioritari che Snam si è prefissato negli ultimi anni. Il settore energia è stato da sempre caratterizzato da una forte presenza maschile. Secondo un’indagine condotta da Valore D la popolazione femminile occupata nel settore non raggiunge il 20%.

Statistiche che vanno incontro a dati più generali, che vogliono l’Italia solo settantaseiesima nella classifica mondiale della gender gap (dati dal report “Global Gender Gap“, comunicati al World Economic Forum).

Tendenze negative, contro le quali giungono però gli interventi di alcune imprese fortemente impegnate nella promozione e valorizzazione della diversity. Tra queste c’è Snam, guidata dal Ceo Marco Alverà, che negli ultimi tre anni ha lavorato per aumentare la popolazione femminile, favorendo la parità di genere.

In un video proprio l’Amministratore Delegato di Snam ha spiegato perché le aziende si devono porre uno scopo sociale.

L’inserimento delle donne in Snam è cresciuto in tutte le aree, dai ruoli staff alle attività di business e di Operations dislocate sul territorio.

Le statistiche

La presenza femminile in Snam è aumentata nel 2017 e nel 2018 al ritmo del 6%. Nei primi sei mesi del 2019 le donne hanno rappresentato il 24% del totale dei nuovi ingressi in azienda.

L’azienda sta valutando, inoltre, candidature femminili per almeno la metà delle posizioni aperte nei ruoli “staff”.

La formazione

Snam collabora a stretto contatto con Valore D (la prima associazione tra imprese a promuovere il talento e la leadership femminile) e con InspirinGirls (Campagna Internazionale che s’impegna a rendere le giovani ragazze sempre più consce del proprio talento). Inoltre, attraverso l’iniziativa Snam4STem, l’impresa offre a diverse studentesse l’opportunità di vivere l’esperienza di giornate formative in azienda.

Equilibrio di Genere

L’azienda, infine, sta percorrendo la stessa strada anche rispetto al proprio governo societario. Il cda ha infatti modificato lo statuto sociale per rendere permanente l’equilibrio di genere sia nel Consiglio d’Amministrazione che nel collegio sindacale. Una notizia commentata con soddisfazione dall’AD Marco Alverà: “Snam e il suo Consiglio di Amministrazione sono molto attenti all’equilibrio di genere, alle altre pari opportunità e a tutti i fattori ambientali, sociali e di governance come elementi fondamentali per una creazione di valore sostenibile nel lungo periodo”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

S
Snam

Approfondimenti

D
donne
G
gender gap

Articolo 1 di 4