mobile4innovation corrierecomunicazioni
accedi
facebook twitter youtube linkedin rss iscriviti newsletter
dots White Paper dots Eventi dots Video
Digital4HR

Mapei, processi più agili e veloci per la selezione del personale

Il colosso degli adesivi per l'edilizia punta a ottimizzare i processi di ricerca del personale, tracciare l’iter delle posizioni aperte, tenere sotto controllo le candidature e analizzare gli indicatori legati alla selezione di nuove figure. «La gestione dei talenti è complessa, riceviamo in media circa 2000 curricula l'anno», racconta Silvia Di Tacchio, HR Specialist

di redazione

gestione delle risorse umane

29 Giugno 2017

Un team di circa 2.000 dipendenti - dei quali 600 operativi nella sede di Milano - in continuo ampliamento sul territorio italiano, per supportare l’incremento delle attività sul mercato nazionale. Con queste premesse, il colosso degli adesivi e prodotti chimici per l’edilizia Mapei ha deciso di implementare una soluzione che consentisse processi agili e veloci per la selezione del personale, per monitorare la raccolta delle candidature, la selezione e individuazione dei candidati e la gestione dei colloqui in modo fluido e coerente.

Fondata nel 1937 a Milano con la prima produzione di intonaci e materiali per rivestimenti edili, a partire dagli anni ’60 Mapei inizia la sua strategia di internazionalizzazione per rispondere sempre più velocemente alle esigenze locali e ridurre in modo significativo i costi di trasporto dei prodotti. Oggi il Gruppo è composto da 81 aziende consociate, con 70 stabilimenti produttivi operanti nei cinque continenti in 32 nazioni diverse, ognuno dei quali è dotato di un laboratorio di controllo qualità. Per affrontare al meglio tutti i processi di ricerca e selezione di nuove risorse, Mapei è stata supportata dal partner tecnolgico Talentia Software.

«La gestione dei talenti in Mapei è molto complessa, riceviamo in media circa 2.000 curricula ogni anno, inviati spontaneamente, che analizziamo e archiviamo per mantenere le differenti posizioni incluse», spiega Silvia Di Tacchio, HR Specialist di Mapei. «In aggiunta, abbiamo campagne attive (nel 2016 sono state circa 50) direttamente per la ricerca di ruoli specializzati nell’area chimica o in attività collaterali, per esempio di vendita e supporto, e la divisione Risorse Umane è costantemente al lavoro per realizzare selezioni ad hoc».

Dopo un’analisi dei prodotti disponibili sul mercato, Mapei ha scelto la soluzione Talentia HCM con il modulo Recruitment, utilizzata oggi in modalità SaaS, per le numerose funzionalità e la possibilità di personalizzarle, la flessibilità e l’immediatezza nell’utilizzo. Il modulo per il recruitment è progettato per supportare la gestione dell’intero processo di selezione. La soluzione snellisce e velocizza tutte le attività amministrative legate alla selezione, dalla pubblicazione della posizione aperta, alla gestione dei curricula ricevuti fino all’organizzazione dei colloqui e le attività di follow up.

«Grazie alla soluzione introdotta siamo in grado di gestire tutte le attività in un’unica piattaforma, personalizzata secondo le nostre esigenze, per ottimizzare i processi di ricerca del personale, tracciare l’iter delle posizioni aperte e dei candidati e analizzare i costi e i tempi e ogni altro indicatore utile legato alla selezione di nuove figure in azienda», continua Di Tacchio, che si è avvalsa anche del supporto garantito dal team tecnico di Talentia Software. «Siamo molto soddisfatti della nostra scelta, da quasi 10 anni siamo in grado di operare in modo molto flessibile, monitorando i processi con agilità per una selezione delle risorse davvero efficace», conclude la manager.

 

 

 


TAG: recruitment, hr, risorse umane, selezione, talentia software, mapei, piattaforma, personale


iscriviti alla newsletter

White Paper


iscriviti newsletter