Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

best practice

Henkel: focus su gestione dei talenti e competenze digitali con il Cloud

La multinazionale di cosmetici e detersivi – nota per marchi come Dixan, Perlana, Pritt, Vape – ha intrapreso un percorso di trasformazione a livello globale partendo dalle persone. Obiettivo: snellire e accelerare i processi HR rendendoli digitali e fornire ai dipendenti gli strumenti per aggiornare le digital skill

25 Mar 2019

Redazione

Henkel ha fatto della digitalizzazione il cuore della sua strategia di crescita e trasformazione. Con il supporto della Direzione HR, l’azienda sta vivendo una vera e propria trasformazione culturale e digitale.

L’obiettivo della multinazionale di cosmetici e detersivi – nota per marchi come Dixan, Perlana, Pritt, Vape – era avviare un percorso di ponesse l’enfasi sulla gestione dei talenti, incentivasse la formazione digitale e supportasse le iniziative di sviluppo delle competenze digitali.

Per farlo Henkel ha scelto di adottare la soluzione di Cornerstone OnDemand – azienda che da anni aiuta le organizzazioni a selezionare, formare e gestire il proprio capitale umano tramite software cloud – a supporto dei processi Learning, Performance e Recruiting.

«Per restare competitivi sul mercato dobbiamo incoraggiare attivamente il cambiamento. In questo processo di trasformazione, le nostre persone sono fondamentali. L’implementazione di una soluzione a supporto dell’HR è un passo importante nella nostra strategia di gestione e sviluppo dei talenti, oltre a essere parte integrante del percorso di digitalizzazione che, tra le altre cose, permetterà ai nostri dipendenti di governare in modo proattivo il proprio sviluppo», ha affermato Sylvie Nicol, Corporate Senior Vice President Global Human Resources di Henkel.

La tecnologia permette infatti di avere un supporto globale al processo di sviluppo delle competenze digitali. Il modulo dedicato al Learning premette ai dipendenti di apprendere con una piattaforma intuitiva e ricca di stimoli, in cui ogni utente può personalizzare la propria esperienza e ricevere suggerimenti individuali per realizzare un processo di formazione continua e ad hoc. Inoltre si crea un maggiore engagement del personale: grazie all’attenzione all’user experience e alla trasparenza  sugli aspetti chiave di sviluppo della propria carriera, a prescindere che si tratti di dipendenti o manager. Infine, la tecnologia permette di semplificare e automatizzare i processi, permettendo così di aumentare l’efficienza del team HR che, potendosi concentrare sugli aspetti più strategici, facilita l’organizzazione a essere più agile e a rendere disponibili in tutto il mondo processi di gestione dei talenti coerenti assicurando maggiore efficacia e occasioni di sviluppo per il personale (per Henkel lavorano a livello globale 53.000 persone, ndr.).

«Il feedback che riceviamo dai nostri dipendenti è molto positivo perché Cornerstone ci permette di creare un’esperienza intuitiva e personalizzata per ogni utente. Come organizzazione siamo dunque più in grado di indirizzare gli investimenti là dove possiamo generare maggiore valore aggiunto», ha aggiunto Lucas Kohlmann, Corporate Director Global Human Resources di Henkel. 

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5